World League Pallanuoto, l’Italia perde in Croazia 14-11

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

World League Pallanuoto

Nell’ultimo incontro del Gruppo C di World League, l’Italia perde 14-11 a Spalato contro la Croazia, trascinata da 5 gol di Jokovic. I padroni di casa entrano in vasca con una carica agonistica superiore a quella del Settebello, andando al riposo di metà gara in vantaggio 8-3. L’Italia si sveglia sotto le urla del CT Campagna e reagisce veementemente fino a farsi sotto sull’11-10 a metà del quarto periodo. I croati non si fanno sorprendere ulteriormente e chiudono l’incontro, terminando a punteggio pieno il girone.
E’ stata la partita che pensavo alla vigilia – commenta CT Campagna – contro queste squadre dobbiamo giocare ad un livello superiore per vincere. All’inzio siamo andati sotto proprio sul piano fisico, poi sono arrivate due o tre ingenuità difensive che hanno allargato la forbice del punteggio. Mi è piaciuta la reazione dei ragazzi che con un 7-1 di parziale tra terzo e quarto tempo, sono arrivati sul meno uno. Poi è mancata la condizione fisica di alcuni giocatori che stanno recuperando dagli infortuni come Figlioli, Giorgetti ed Aicardi. Inoltre oggi è mancata la difesa per poca chiarezza sulle marcature, tra zona e pressing abbiamo perso talvolta le distanze. Meglio una sconfitta ora che ci fa riflettere e ci fa chiarezza sulla pianificazione del lavoro che dobbiamo fare da qui ai Mondiali di Kazan“.

Classifica gruppo C europeo World League Pallanuoto
Croazia (8) 24, Italia (8) 17, Montenegro (7) 10, Francia (8) e Turchia (7) 3. Qualificate Croazia e Italia. Tra parentesi le partite giocate.

Il Settebello e la Pallanuoto internazionale danno appuntamento agli appassionati alle FINAL EIGHT di Bergamo dal 23 al 28 giugno.

tabellino

  •   
  •  
  •  
  •