Pallanuoto, RECCO CAMPIONE d’ITALIA – VIDEO e Tweet

Pubblicato il autore: Andrea Danzi Segui

FINALE Scudetto Pallanuoto GARA 3
Pro Recco – AN Brescia 11-7 (2-3 4-2 2-1 3-1)

Brescia parte a razzo con un secco 3-0. Recco non demorde e si riporta sotto lentamente fino al sorpasso 5-4 prima di metà gara. I liguri rientrano in vasca dopo l’intervallo più decisi e conducono la gara. Gli errori in superiorità numerica di Brescia pesano e i 1200 tifosi presenti possono festeggiare l’ennesimo trionfo recchellino!

pallanuoto recco

Stefano Tempesti, portiere di tutti questi 10 titoli, è decisamente l’MVP delle finali avendo parato tiri decisivi in ogni gara: “Abbiamo superato gli eroi del passato, non riesco ancora a crederci. Non ci credo ancora, sembrava impossibile. Voglio ringraziare Gabriele Volpi, perché io qui ho iniziato con lui. E poi Elisabetta, la mia compagna, che negli ultimi tempi ha avuto una pazienza enorme, sopportandomi. Lo scudetto è nostro, è meritato, siamo stati grandiosi. Io non lascio scampo agli avversari? Ci riesco perché ho una squadra meravigliosa che mi aiuta”.

pallanuoto

Maurizio Felugo, decisamente rinato nei playoff dopo una stagione sottotono: “Questo è stato uno degli scudetti dei più belli, anche perché è stata un’annata molto dura. Complimenti al Brescia che ci ha messo in difficoltà, giocano davvero bene. Oggi siamo partiti male, forse un po’ per l’emozione, un po’ perché è difficile confermarsi. Ma squadre come il Brescia ti aiutano, perché ti danno uno stimolo sempre maggiore. Se vinci una finale 3-0, comunque, vuol dire che hai qualcosa in più. In alcuni momenti abbiamo giocate anche un’ottima pallanuoto”.
Mister Igor Milanovic: “Abbiamo meritato questo scudetto per tutta la stagione abbiamo giocato con una grande difesa. Nella prima partita abbiamo dominato, nella seconda abbiamo iniziato male, come oggi, non so perché. Forse ho sbagliato io qualcosa. Ma dopo abbiamo dimostrato forza, che siamo una squadra unita. Complimenti ai giocatori, che hanno seguito le mie indicazioni, hanno messo cuore in acqua. E poi voglio ringraziare Stefano Tempesti, che ci ha portato questa vittoria”.
Dopo la Coppa Italia e lo Scudetto, adesso Recco punta dritto alla Final Six di Champions League a Barcellona dal 28 al 30 maggio.

PRO RECCO: Tempesti S. , Pijetlovic 2, Prlainovic A. 1, Figlioli P. 2, Giorgetti A. , Felugo M. , Giacoppo M. , F. Di Fulvio , Figari N. , Fondelli A. 2, Aicardi M. 2, Gitto N. 2, Pastorino G. . All. Milanovic
A.N. BRESCIA: Del Lungo M. , Bruni L. , Presciutti C. 1, Pagani F. , Rios Molina G. 1, Rizzo V. 3, Giorgi D. , Nora A. , Presciutti N. , Bodegas M. 2, Fiorentini Jovanovic D. , Napolitano C. , Dian B. . All. Bovo
Spettatori 1200 circa. Superiorità numeriche: Recco 4/10, Brescia 2/11.

  •   
  •  
  •  
  •