Thetis Cup. L’Italia contro la scaramanzia. Esordio di venerdì 17

Pubblicato il autore: Valerio Nisi Segui

Sparano-550x320

THETIS CUP – Torna la Thetis Cup di pallanuoto femminile. La particolare mini-competizione, che vedrà affrontarsi in un campionato a punti l’Italia, la Grecia, la Russia e la Cina, inizierà dopodomani 17 luglio e andrà avanti fino al 19. L’edizione 2015 della Thetis Cup si giocherà a Karpenisi, comune della Grecia centrale che dista circa 300 km dalla capitale Atene.

ITALIA IN PARTENZA – Stasera è previsto il raduno della squadra azzurra presso il Centro Federale di Ostia. Domani invece si parte da Fiumicino per andare a disputare questa edizione della Thetis Cup, competizione che mai ha portato gioie all’Italia. La rosa convocata dal tecnico Marco Capanna e dal suo assistente Giacomo Grassi è composta da 12 ragazze, 9 delle quali hanno partecipato ai Giochi Mondiali Universitari. All’interno del gruppo anche giocatrici della Nazionale under 20. Ecco la lista delle convocate: Fabia Sparano (in foto), Alessia Morvillo e Ursula Gitto (Despar Messina), Federica Eugenia Lavi (Rapallo Pallanuoto), Giulia Viacava (RN Bogliaco), Gloria Giachi e Giuditta Galardi (Prato Waterpolo), Arianna Gagnolati (Matarò), Roberta Grillo e Sofia Paola Lombardo (Orizzonte Catania), Agnese D’Amico (Cosenza Pallanuoto), Alessia Millo (Plebiscito Padova). Il nostro esordio in Thetis Cup è previsto per venerdì 17, a scapito di ogni superstizione, contro le padrone di casa alle 20,30.

RUSSIA FAVORITA – La Russia resta senza ombra di dubbio la squadra da battere, dato che ha vinto le ultime tre edizioni della Thetis Cup. La Grecia gioca in casa, e mai come in questo periodo l’orgoglio e la voglia di rivincita del popolo greco può favorire le ragazze in vasca. Cina e Italia non hanno però alcuna intenzione di fare da sparring partners.

Di seguito il calendario della Thetis Cup.

1^ giornata – venerdì 17 luglio
19.00 Russia-Cina
20.30 Grecia-Italia

2^ giornata – sabato 18 luglio
19.00 Russia-Italia
20.30 Grecia-Cina

3^ giornata – domenica 19 luglio
10.00 Italia-Cina
11.30 Grecia-Russia

  •   
  •  
  •  
  •