Ultimo giorno a kazan: tre noni posti, resta Paltrinieri

Pubblicato il autore: Saverio Felici Segui

paltrinieri si allena in australia

Comincia male l’ultimo giorno dei Mondiali di Nuoto di Kazan: Federico Turrini ha chiuso nono la gara di 400 misti, attestandosi fuori dalle finali. Il distacco con l’avversario più vicino è stato di solo 23 centesimi. Stesso discorso per le gare di staffetta mista. Il gruppo maschile, composto da Simone Sabbioni, Andrea Toniato, Matteo Rivolta e Marco Orsi, ha chiuso al nono posto la gara, escludendosi dalle finali; così anche il gruppo femminile (Elena Gemo, Arianna Castiglioni, Ilaria Bianchi, Erika Ferraioli): nona posizione, a 49 centesimi dal Giappone ottavo. Anch’esse fuori dalle finali.

Resta dunque solo Gregorio Paltrinieri come rappresentante d’Italia in questo ultimo giorno:  unico finalista azzurro rimasto dopo l’eliminazione dalle staffette e dei 400, Paltrinieri disputerà la finale di 1500 metri stile libero. Il concorrente principale (e forse unico vero rivale dell’italiano) è il cinese Sun Yang. Sun ha già avuto la meglio della gara a 800 metri, che ha visto l’italiano accontentarsi della medaglia d’argento; questo pomeriggio comunque il favorito sarà Paltrinieri (anche se il cinese, dati alla mano, non perde su quella distanza da 5 anni). Inizio della gara alle 17:20: ultima chance italiana nell’ultimo giorno di Kazan per portare a casa un ultimo oro. Dopodiché sarà tempo di bilanci, in vista anche dell’Olimpiade 2016.

  •   
  •  
  •  
  •