Pellegrini: “Ritiro? Non è detto che a Tokyo non ci sarò”

Pubblicato il autore: Saverio Felici Segui

Pellegrini

Smentisce ancora tutti Federica Pellegrini, dopo aver praticamente ufficializzato la decisione di ritirarsi dal mondo del nuoto professoinistico alla conclusione delle Olimpiadi di Rio 2016: la decisione sarebbe ancora da prendere, e una partecipazione anche a Tokyo 2020 è tutt’altro che scontata per la campionessa azzurra. La Pellegrini è stata intervistata in merito ieri sera alla festa della squadra azzurra reduce dai fasti di Kazan, e ha colto l’occasione per chiarire le sue intenzioni: “Non ho ancora annunciato il titiro. Fare le Olimpiadi 2020 non mi è impossibile, se rinuncerò alle gare individuali. Dopo Rio deciderò che fare della mia vita, ma Tokyo non è detto che non ci sia. Nella mia testa comunque l’ultima Olimpiade è quella dell’anno prosimo, e voglio arrivarci al meglio.” Due parole anche sull’eventualità di essere scelta portabandiera per la competizione: “Io sono pronta, ma decideranno altri. So comunque di aver fatto molto per lo sport, e sento di meritarmelo.” Il futuro di Federica Pellegrini sembra dunque ancora tutto da scrivere.

Tra i partecipanti alla serata anche Tania Cagnotto (lei si, chiuderà la carriera a Rio) e Greg Paltrinieri, eroe di Kazan vincitore di un argento e un oro nei 1500 stile libero. Il carpigiano ha lasciato due parole ai giornalisti: “Ho ricominciato ad allenrami sul serio, nuoto 16 chilometri al giorno. L’obbiettivo è fare bene e lottare per una medaglia a Rio“.

  •   
  •  
  •  
  •