Nuoto, Europei vasca corta 2015: oro Italia alla 4×50 femminile e 200 sl a Federica Pellegrini

Pubblicato il autore: Andrea Pertile

europei nuoto vasca corta

 

La giornata di ieri è stata memorabile per il nuoto italiano. Agli Europei di Vasca Corta in corso a Netanya, in Israele, dopo il primo posto ottenuto in mattinata da Gregorio Paltrinieri nei 200 stile libero, nel pomeriggio di venerdì arrivano un’altra medaglia per la compagine azzurra: l’oro della staffetta 4×50 stile libero conquistato dalle ragazze capitanate da Federica Pellegrini. Invece è di poco fa la notizia che la veneziana ha vinto l’ennesimo oro della sua carriera nella gara dei 200 metri stile libero.

4×50 SL FEMMINILE (VENERDì). 
La squadra italiana, composta dalla capitana Federica Pellegrini, Silvia di Pietro, Erika Ferraioli e la giovanissima Gaia Pezzato è riuscita a sbaragliare la concorrenza delle temibili squadre russa ed olandese piazzandosi sul gradino più alto del podio con il tempo di 1 minuto, 35 secondi e 5 centesimi.

Partenza razzo di Silvia di Pietro, che ha dato il via alla staffetta italiana stabilendo il nuovo primato italiano sulla disciplina e ha passato il “testimone” ad Erika Ferraioli in prima posizione. La romana può definirsi la vera e propria trascinatrice della gara, ma ancora una volta la classe e l’esperienza della veterana Pellegrini, che nella nell’ultima frazione della gara ha resistito al ritorno della dominatrice della disciplina Ranomi Kromowidjojo. Buona anche la prova della padovana classe ’94 Gaia Pezzato, che ha dimostrato un’enorme personalità nonostante la sua giovane età.

200 SL (SABATO). Dopo la medaglia di gruppo di ieri, la pluricampionessa olimpionica Federica Pellegrini ha conquistato l’oro con il tempo di 1 minuto, 51 secondi e 89 centesimi, precedendo la russa Veronika Popova, medaglia d’argento in 1’52″46, e l’olandese Femke Heemskerk, che ha conquistato il bronzo col tempo di 1’52″81. L’altra italiana in gara Chiara Luccetti ha terminato la competizione con il sesto tempo. Per Federica Pellegrini, invece, la medaglia odierna è il quarto titolo europeo da lei conquistato in questa specialità.


L’INTERVISTA. Al termine della gara trionfale, la campionessa Federica Pellegrini ai microfoni di Rai Sport ha dichiarato: “Sono molto sorpresa, sia del tempo che di essere riuscita a vincere un altro titolo europeo nella gara che io amo di più. Per me questa è una grandissima soddisfazione e gratificazione personale”.

ORO STAFFETTA 4X50 STILE LIBERO MISTA. Nella giornata di sabato sono state svolte anche altre gare molto positive per i colori azzurri. C’è stata anche la medaglia d’oro vinta dalla squadra mista (due uomini e due donne) composta dai protagonisti della giornata di venerdì Marco Orsi, Federico Bocchia, Silvia di Pietro ed Erika Ferraioli con il tempo di 1 minuto, 29 secondi e 26 centesimi, nuovo record dei campionati di categoria. Il secondo posto e la medaglia d’argento sono andati alla Russia (1 minuto, 29 secondi, 54 millesimi) e la medaglia di bronzo dall’Olanda (1 minuto, 30 secondi, 04 millesimi).
E’ stata una gara molto appassionante, decisa solo all’ultima frazione, come si vede dal tempo d’arrivo. Marco Orsi ha sostenuto una gara di alto livello, Federico Bocchia che ha ricevuto il testimone da Orsi ha perso un po’ all’inizio ma verso la fine della sua frazione ha recuperato fortemente sulla Russia, mentre Di Pietro e Ferraioli hanno completato l’opera portando a casa il risultato.

  •   
  •  
  •  
  •