Europei pallanuoto: riepilogo girone D. La Russia “asfalta” la Turchia. Ungheria-Grecia finisce in pareggio

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso Segui

belgrado 2016EUROPEI PALLANUOTO: LA RUSSIA ANNIENTA LA TURCHIA. 8-8 TRA UNGHERIA E GRECIA

Con gli incontri del Gruppo D si è completata definitivamente la prima giornata della fase a gruppi. Da domani si scenderà in campo già per la seconda giornata. Il Gruppo D interessa da vicino l’Italia, dato che da questo raggruppamento uscirà l’avversario degli ottavi di finale. Oggi si sono disputate due partite: nell’incontro delle 15.45 la Russia ha avuto la meglio sulla Turchia per 17-8, mentre nell’incontro delle sera spettacolare pareggio tra Ungheria e Grecia per 8-8.

RUSSIA-TURCHIA 17-8 (4-3; 4-0; 3-3; 6-2)

La Russia ha liquidato la Turchia con un netto 17-8. Nel primo quarto vige un sostanziale equilibrio, con la Russia che, grazie ai 3 gol realizzati da Bugaychuk, chiude in vantaggio la frazione per 4-3. Nel secondo quarto però i russi prendono in mano le redini del gioco, mentre la Turchia pian piano sparisce dal campo. Per gli uomini di Turunc il secondo periodo si rivela un vero e proprio incubo, dato che subiscono 4 reti senza metterne a segno una. Un passivo di 4-0, che porta il punteggio sull’8-3.  Nel terzo quarto i turchi provano e reagire, anche se la frazione si apre con un gol del russo Krasnov, che porta il parziale sul 9-3. La Turchia non demorde e grazie ai centri Beskardesler, Aksentijevic e Ylmaz, rifila ai russi un break di 3-0, che porta la gara sul 9-6. I sogni di rimonata vengono però infranti subito e la Russia, grazie ad una doppietta di Bychkov va sull’11-6, punteggio con cui si conclude il terzo quarto. Negli ultimi 8 minuti la Russia prende definitavamente il largo, chiudendo l’ultimo quarto sul 6-2 e la gara sul risultato finale di 17-8. Una vittoria importante per gli uomini di Karabutov, soprattutto in vista delle proibitive sfide contro Ungheria e Grecia. Il best scorer dell’incontro è stato il russo Bugaychuk, autore di quattro gol. Per la Turchia, invece, i migliori marcatori sono stati Aksentijevic e Sutalo, entrambi autori di due marcature.

UNGHERIA-GRECIA 8-8 (3-2; 2-3; 2-1; 1-2)

Eccolo qui il primo pareggio dell’intero europeo, arriva nel big match del gruppo D tra Ungheria e Grecia. Una partita piacevole in cui c’è stato un totale equilibrio. Partono meglio i magiari che con i gol di Varga e Harai si portano sul 2-0. La Grecia si sa non è una squadra che si ferma al primo ostacolo e in due azioni verso la fine del primo quarto riequilibra la sfida sul 2-2 grazie ai gol di Mylonakis e Fountoulis. Allo scadere però Varga riporta l’Ungheria in vantaggio. Il secondo quarto è intenso come il primo: dopo un botta e risposta nei primi minuti, gli ellenici, grazie ad un break di 2-0 scaturito dai gol di Fountoulis e Genidounias si porta per la prima volta avanti per 5-4. Tuttavia, la gioia dura poco e Harai riporta la situazione in parità. Nel terzo quarto, invece, è la Grecia a trovare il gol del vantaggio con Dervisis. I magiari però reagiscono subito e grazie ad una doppietta di Varga chiudono il parziale avanti per 7-6. L’ultimo quarto parte subito con il gol di Harai, con l’Ungheria che si porta sull’8-6. Come nel primo quarto però, la Grecia, sotto di due gol, reagisce e con i gol di Vlachopoulos e Genidounias riequlibria la sfida sull’otto a otto finale. Migliori marcatori dell’incontro sono stati gli ungheresi Harai e Varga, con tre gol a testa.

CLASSIFICA

RUSSIA 3
UNGHERIA 1
GRECIA 1
TURCHIA 0

PROSSIMO TURNO 13/01/2016

15.45: TURCHIA-GRECIA
20.15: UNGHERIA-RUSSIA

  •   
  •  
  •  
  •