Europei pallanuoto, risultati gruppo B setterosa: ottimo esordio per Italia e Spagna

Pubblicato il autore: valeria93 Segui

belgrado 2016Europei pallanuoto: al via la prima giornata con i Setterosa di Croazia, Spagna, Italia, Francia, Serbia e Germania che scendono in acqua per disputare le gare preliminari previste nel Gruppo B. Esordio più che positivo in mattinata sia per la Spagna, che si candida tra le protagoniste per eccellenza della competizione, sia per l’Italia di Fabio Conti, subito chiamata al successo contro la Francia.

Nel pomeriggio gli occhi degli appassionati della pallanuoto sono invece rivolti all’incontro tra Serbia e Germania, interpreti di una gara all’ultima rete portata a casa a fatica dalle tedesche. In palio, per la squadra vincitrice del torneo, il diritto d’accesso alle Olimpiadi di Rio 2016.

CROAZIA-SPAGNA (3-29): alle ore 11:00 il primo match di giornata consacra subito la vittoria del Setterosa spagnolo che travolge facilmente la formazione croata sull’impietoso risultato di 3-29. Partita ricca di gol in cui le spagnole conducono la gara a ritmi sostenuti, senza disattenzioni e passi falsi, tenendo saldamente in pugno il pallino del gioco e dominando incontrastate per l’intera durata della sfida (0-8, 2-8, 0-5, 1-8, i parziali).

ITALIA-FRANCIA (10-3): buona la prima anche per il Setterosa nostrano che nel lunch match delle ore 12:30 riesce a piegare le francesi registrando un 10-3 che fa ben sperare anche per il turni successivi. Gara a doppio volto per le italiane di Conti, che dopo un timido avvio (si conclude infatti 2-2 la prima frazione), ingranano la marcia (4-1, 1-0, 3-0 i successivi parziali) curando maggiormente il reparto difensivo. La palma di mattatrice del match va decisamente a Roberta Bianconi, che segna un’importante tripletta alla Kombank Arena e vincitrice nella scorsa giornata del Len Awards 2016 in qualità di miglior giocatrice. Protagonista del match anche Giulia Gorlero, che blinda la porta azzurra negli ultimi due parziali ed Aleksandra Cotti, in acqua al posto di Laura Barzon e completamente ristabilita dopo l’infortunio al ginocchio.

SERBIA-GERMANIA (13-14): nel pomeriggio, alle 17:15 è il turno di Serbia e Germania che danno vita ad una gara estremamente avvincente, nella quale si impongono di misura le tedesche sul risultato di 13-14. Una sfida incandescente che si decide davvero sul filo del rasoio e che premia in extremis il Setterosa tedesco (5-3, 1-3, 4-4, 3-4 i parziali).

Di seguito, gli appuntamenti imperdibili del prossimo turno:

GRUPPO B:
13/01/2016
Ore 11:00 Spagna-Francia
Ore 12:30 Germania-Italia
Ore 17:15 Croazia-Serbia

  •   
  •  
  •  
  •