Europei pallanuoto: Serbia, Montenegro e Croazia volano ai quarti

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso Segui

belgrado 2016

EUROPEI PALLANUOTO: SERBIA, MONTENEGRO E CROAZIA AVANZANO AL TURNO SUCCESSIVO

Nella giornata di oggi si sono disputati i primi quattro incontri valevoli per gli ottavi di finale. In mattinata la Spagna ha battuto Malta, mentre nel resto della giornata Montenegro, Serbia e Croazia si sono sbarazzate senza problemi di Francia, Slovacchia e Olanda. Interessa a noi italiani il risultato dei montenegrini, nostri prossimi avversari qualora dovessimo passare il turno contro la Turchia.

MONTENEGRO-FRANCIA 11-6 (6-3; 1-0; 2-1; 2-2)

Partita senza storia con il Montenegro che amministra fin da subito la partita, tanto da portarsi già avanti per 2-0 dopo pochi minuti di gioco. La Francia prova a tenere botta. riuscendo a 2 minuti dalla fine a portarsi sul 3-4. Tuttavia, nei minuti finali della frazione il Montenegro grazie ai gol di Berguljan e Vukcevic si porta sul 6-3.  Nel secondo quarto praticamente ci si annoia e l’unico gol è realizzato da Radovic che porta il parziale sul 7-3. Negli ultimi due quarti i montenegrini controllano senza problemi e chiudono la gara sull’11-6. Mattaore della gara è stato Vukcevic, autore di 4 gol con una percentuale di realizzazione pari al 100%.

SERBIA-SLOVACCHIA 10-5 ( 3-3; 3-1; 2-1: 2-0)

Chi si aspettava la goleada della Serbia è stato smentito. Gli uomini di Savic, nonostante una netta superiorità tecnica, hanno faticato parecchio, sopratutto all’inizio, per “domare” la Slovacchia. Il primo quarto è un vero e proprio botta e risposta, con i serbi che vanno puntualmente avanti per essere con la stessa puntualità ripresi dagli slovacchi. Il primo quarto si conclude sul punteggio di 3-3. Dal secondo quarto in poi però la Serbia decide di fare la Serbia ed entra in vasca con la cattiveria giusta, tanto che rifila subito un parziale di 3-0 che annichilisce gli slovacchi. Praticamente la partita finisce qui, con i serbi che per la restante parte della gara gestiscono senza rischi la gara.  La Serbia negli ottavi se la vedrà con la vincente di Russia-Germania

CROAZIA-OLANDA 16-9 (4-1; 3-2; 4-3; 5-3)

Tutto facile, invece, per la Croazia che liquida l’Olanda per 16-9. Partita mai in discussione, anche se il primo gol della gara è stato messo a segno dall’olandese Winkelhorst che aveva portato i suoi avanti per 1-0. Tuttavia, la Croazia non sta a guardare e spinta dai gol di Setka, Sukno, Jokovic e Bukic ribalta la situazione, chiudendo il primo quarto avanti per 4-1. Nelle restanti fasi di gara i croati gestiscono il risultato che termina sul punteggio di 16-9. Ora ai quarti gli uomini di Tucak affronteranno con molta probabilità l’Ungheria, che domani dovrebbe vincere senza problemi contro la Georgia. I migliori marcatori dell’incontro sono stati Sukno e Jokovic, entrambi autori di 5 gol.

  •   
  •  
  •  
  •