A1 maschile pallanuoto: Trieste Bogliasco finisce 6-6

Pubblicato il autore: Antonio Paradiso Segui

Pallanuoto serie a2

A1 MASCHILE PALLANUOTO: PAREGGIO TRA TRIESTE BOGLIASCO NELL’ANTICIPO DEL VENERDI’

TRIESTE BOGLIASCO 6-6 (1-3; 2-2; 1-1; 2-0)

Finisce con uno scoppiettante quanto intenso 6-6 l’anticipo tra Trieste e Bogliasco, valevole per la 14esima giornata (la prima di andata) del campionato maschile di A1 di pallanuoto. Un pareggio che almeno per il momento allontana i liguri dalla zona playoff e fa respirare i tirestini che però mantengono un non proprio rassicurante vantaggio di 3 punti sul decimo posto (ultimo per la disputa dei playout) occupato da Roma che però rispetto ai giuliani ha due gare in meno. Ritornando alla contesa, possiamo dire che è stata una gara abbastanza vincente che ha fatto divertire i circa 1000 spettatori presenti al Polo Natatorio “Bruno Bianchi” di Trieste. Infine, per le gli amanti delle statistiche, bisogna aggiungere che per i padroni di casa si tratta del primo pareggio stagionale, che interrompe la serie di due vittorie consecutive. Per i liguri invece si tratta della terza partita senza vittorie.

TRIESTE BOGLIASCO: CRONACA DELLA GARA

Parte meglio Trieste che dopo 3 minuti trova il gol del vantaggio grazie a Popovic. Tuttavia, l’inizio forte dei giuliani si rivela un fuoco di paglia, dato che Bogliasco, sfruttando la superiorità numerica, prima riesce a trovare il gol del pareggio con Ravina e in seguito, sempre con l’uomo in più, trova il punto del 2-1 grazie alla marcatura di Di Somma. I padroni di casa accusano il colpo e ne approfitta Bogliasco per trovare in chiusura di terzo quarto il gol del 3-1 con Gambacorta. Il secondo quarto risulta più scoppiettante del primo e inizia subito con la marcatura di Popovic, che porta i suoi a -1 (2-3). Tuttavia, l’euforia del riavvicinamento dura poco e gli ospiti, grazie ad una doppietta realizzata da De Trane, si portano sul +3 (massimo vantaggio della gara). Tuttavia, Elez, sfruttando per la prima volta una situazione di superiorità numerica, a 2 minuti dalla fine del quarto trova la rete del 3-5, punteggio con cui si va all’intervallo lungo e al cambio vasca. La terza frazione si apre subito con il gol di Guadaldi per Bogliasco, che quindi ributta i padroni di casa a-3. Trieste però non sta a guardare e con il solito Popovic trova il punto del 4-6. Praticamente il terzo quarto termina qui, dato che nei cinque minuti che seguono nessuna delle due squadre riesce a trovare la via del gol. L’ultimo e decisivo quarto, invece, è abbastanza intenso. Bogliasco in apertura di set perde Gonzalez Alonso e Di Somma, che vengono espulsi dopo aver raggiunto i limiti di falli. La frazione, tuttavia, si ravviva negli ultimi minuti di gioco grazie al croato Elez che prima trova il gol del 5-6 e poi, a 15 secondi dalla fine, riesce a riequilibrare la sfida sul 6-6, punteggio con cui termina la contesa .Finisce quindi 6-6 con le squadre che portano a casa un punto a testa. I migliori marcatori della gara sono stati i “triestini” Popovic e Elez, entrambi autori di tre gol. Per gli ospiti, invece, il miglior marcatore è stato De Trane, autore di due gol, entrambi messo a segno nel secondo quarto. Nel prossimo turno Trieste sarà di scena a Posilippo, mentre Bogliasco ospiterà in casa l’Acquachiara.

  •   
  •  
  •  
  •