Pallanuoto Serie A1: sfida salvezza a Trieste

Pubblicato il autore: Andrea Chiavacci Segui

Trieste
Una partita importantissima in chiave salvezza è in programma domani, sabato 27 febbraio, nella quinta giornata di ritorno del campionato di serie A1 maschile, tra la Pallanuoto Trieste e l’Ortigia Siracusa. In pratica è il remake della finale play-off promozione della scorsa primavera. Si gioca alla piscina “Bruno Bianchi” di Trieste con inizio fissato alle ore 15.30 e ingresso gratuito.
Trieste per il riscatto. Giuliani e siciliani sono divisi da 4 punti in classifica ed entrambe sono dentro la zona playout. “E’ una gara fondamentale – sottolinea l’allenatore di Trieste Stefano Piccardo – non l’ultima spiaggia, ma se vogliamo raggiungere l’obiettivo di evitare i play-out dobbiamo assolutamente conquistare il bottino pieno. Sarà una partita molto tattica e con tante difficoltà, avremo bisogno dell’aiuto del nostro pubblico. Anche perché ci teniamo a riscattare la brutta prestazione casalinga con lo Sport Management”.  Dal punto di vista della condizione fisica, la Pallanuoto Trieste è apparsa in salute, nonostante un po’ di comprensibile stanchezza dopo la sconfitta di mercoledì a Napoli. Le tre sconfitte consecutive non hanno abbattuto il morale di capitan Giorgi, Elez, Jurisic( nella foto in un’azione difensiva)  e compagni.  Per quanto riguarda la formazione, Piccardo deciderà soltanto dopo l’allenamento di rifinitura i 13 che scenderanno in vasca per il match salvezza.

Siracusa in ripresa. L’Ortigia allenata da Luigi Leone vive un buon momento di forma e soprattutto grazie al fattore campo garantito dalla  “Paolo Caldarella” si sono riportati a soli 4 punti dalla Pallanuoto Trieste e a 5 dalla Roma Vis Nova  che in questo momento sarebbe la prima squadra salva evitando la coda degli spareggi. Nelle ultime due uscite l’Ortigia ha prima battuto per 9-7 la Florentia e pareggiato per 9-9 proprio con la Roma Vis Nova. L’Ortigia dovrà fare a meno del forte mancino montenegrinio Damjan Danilovic, che proprio nel turno infrasettimanale ha riportato una frattura alla mano sinistra. Tra i giocatori più in forma si segnala il maltese Stevie Camilleri, 35 gol in campionato fino ad ora, tiratore di estrema pericolosità. Attenzione anche al veloce Sebastiano Di Luciano, al centroboa ex Catania Giacomo Casasola e al difensore Blagoje Ivovic, prelevato in estate dallo Sport Management. La sfida tra Pallanuoto Trieste e Ortigia Siracusa sarà diretta da Leonardo Ceccarelli di Firenze e Alessandro Severo di Roma, delegato Michele Ingannamorte.

La giornata. Oltre alla sfida tra triestini e siciliani la giornata prevede un altro confronto diretto per la salvezza, ovvero quello del Foro Italico tra Roma Vis Nova e Rari Nantes Florentia, con i capitolini che partono favoriti visto anche il consistente vantaggio in graduatoria. Gare casalinghe per il fanalino di coda  Rn Sori, che ospita il Posillipo, e Lazio, che attende il Bogliasco. Il turno prende il via stasera con l’attesa sfida  tra la capolista Pro Recco e la lanciatissima Sport Management Busto Arsizio ormai terza forza incontrastata del torneo. Il big match avrà  inizio alle 21 nella piscina dei campioni d’Italia e d’Europa con diretta Tv su Raisport 2( canale 58 del digitale terrestre). L’altra prima della classe An Brescia affronta il  Rn Savona. Chiude il programma il bel  derby partenopeo tra Acquachiara e Canottieri Napoli.

 

LA CLASSIFICA DI SERIE A1: Pro Recco 48, An Brescia 48, Sport Management 40, Canottieri Napoli 33, Acquachiara 32, Posillipo 30, Rn Savona 28, Rn Bogliasco 22, Roma Vis Nova 17, Pallanuoto Trieste 16, Ortigia Siracusa 12, Lazio 11, Rn Florentia 4, Rn Sori 3.

(si ringrazia l’ufficio stampa della Pallanuoto Trieste)

  •   
  •  
  •  
  •