Pallanuoto, infinita Pro Recco. Undicesimo scudetto di fila!

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado Segui
225725278-1a4f5c12-a0a0-4968-8f15-8c563b35e57aLa Juventus della pallanuoto si chiama Pro Recco. La formazione allenata da Amedeo Pomilio ha conquistato ieri il quinto scudetto di fila riuscendo a raggiungere un traguardo storico. La formazione ligure ha sconfitto per 8 a 6 l’ AN Brescia nell’atto conclusivo delle final six che si sono disputate alla piscina comunale di Sori.  La Pro Recco ha conquistato il trentesimo scudetto della sua storia , una storia destinata ad arricchirsi di trofei anche a livello internazionale. Infatti dal prossimo 2 giugno la squadra del presidente  Maurizio Felugo sarà a Budapest per la final six della Champions League, trofeo già conquistato dagli italiani lo scorso anno a Barcellona.  La vittoria di ieri contro un Brescia volenteroso ha rappresentato la quarantanovesima vittoria di fila per la Pro Recco che  fissa anche un altro record , quello degli scudetti di fila che adesso sono saliti a ben undici.  Dopo un inizio di partita equilibrato la Pro Recco ha messo la freccia a partire dal terzo parziale dopo il 3 – 2 di metà gara che ha visto Brescia essere pienamente in corsa per la vittoria. Nel terzo quarto la Pro Recco è riuscita a creare il break che poi si è rilevato decisivo chiudendo il penultimo parziale sul due a zero. Nell’ultimo quarto la gara è salita di tono agonisticamente con Brescia che ha provato a ridurre lo svantaggio non riuscendo però nell’impresa. Alla sirena conclusiva grande festa nella piscina di Sori con la squadra ed il tecnico in acqua per i tradizioni festeggiamenti che potrebbero continuare per il Recco  la settimana prossima a Budapest.

Tabellino

PRO RECCO-AN BRESCIA 8-6

Pro Recco: Tempesti, Francesco Di Fulvio 3, Mandic 2, Figlioli 1, Andrea Fondelli, Sukno, Giacoppo, Aicardi 1, Figari, Bodegas, Aleksandar Ivovic 1, Niccolò Gitto, Pastorino. All. Pomilio.

AN Brescia: Del Lungo, Guerrato, Christian Presciutti 1, Randelovic, Rios Molina 1, Rizzo 1 (1 rig.), Damonte, Nora, Nicholas Presciutti 1, Bertoli 1, Ubovic 1, Napolitano, Dian. All. Bovo.

Arbitri: Caputi e Severo.

Note: parziali 2-1, 1-1, 2-0, 3-4 Espulsi Figari (R) e Rizzo (B) per reciproche scorrettezze a 6’54 del terzo tempo. Espulsi Gitto (R) per gioco violento a 2’37 e Radelovic (B) per proteste a 3’54 del quarto tempo. Ammonito il tecnico Pomilio (R) per proteste a 6’31 del quarto tempo. Superiorità numeriche: Pro Recco 5/9, AN Brescia 3/11 + un rigore. Spettatori 1500 circa.

  •   
  •  
  •  
  •