Olimpiadi Rio 2016, Tania Cagnotto: “Ho un buon presentimento”

Pubblicato il autore: Fabio Roveda Segui

Cagnotto

Migliorare i due quarti posti di Londra 2012, questo l’obiettivo di Tania Cagnotto e Francesca Dallapé. L’altoatesina è ottimista: “Ho buoni presentimenti”.

VERSO RIO – Si è imbarcata sull’aereo che la porterà a Rio anche la coppia d’oro dei tuffi italiana, quella composta da Tania Cagnotto e Francesca Dallapé. Tania conferma di sentirsi ottimista: “Stiamo bene, siamo contente che sia arrivato finalmente questo momento. Siamo in forma fisicamente e abbastanza tranquille, ora ci vuole un po’ di fortuna”.

A CACCIA DELLA MEDAGLIA – Da riscattare il doppio quarto posto di Londra 2012, sia nel trampolino da 3 metri che nel sincro. La sua compagna Dallapé però precisa: “Gli anni dopo Londra sono stati comunque bellissimi fino a oggi, adesso abbiamo la possibilità di fare una buona gara perché ci siamo allenate bene per tutto l’anno ed è arrivato un altro oro europeo. Sicuramente l’Olimpiade è una competizione un po’ particolare, ma non abbiamo alcun tipo di rimpianto e abbiamo fatto tutto quello che dovevamo fare. Come dice Tania ci vorrà quel pizzico di fortuna che non abbiamo avuto quattro anni fa”.

ULTIMA CHIAMATA – Per la coppia italiana più titolata dei tuffi sarà la quinta e ultima Olimpiade, con la Cagnotto che vuole chiudere in bellezza: “Vogliamo lasciare un bel ricordo. Penso che al di là di come andrà non sarà così brutta e deludente come Londra. Parto con un presentimento già migliore, dobbiamo riuscire anche a goderci questi momenti perché questa appunto sarà l’ultima volta e ci mancheranno”.

IL CALENDARIO DELLE GARE – L’appuntamento con la storia busserà ancora due volte per Tania Cagnotto. Dapprima domenica 7 agosto (ore 21.00 italiane) in coppia con la Dallapé per la finale del trampolino sincronizzato da 3 metri, poi la domenica successiva, il 14 agosto sempre alle ore 21.00 italiane, con la finale del trampolino da 3 metri in singolo (venerdì e sabato preliminare e semifinale). Un doppio appuntamento per centrare quella medaglia olimpica solo accarezzata a Londra e che mai nessuna donna italiana è riuscita a conquistare nei tuffi. Le nove medaglie in questa disciplina sono tutte ad appannaggio degli uomini, cinque per Klaus Dibiasi (tre ori e due argenti) e quattro per il padre Giorgio Cagnotto (due argenti e due bronzi). E mancano all’Italia da Mosca 1980, trentasei anni.

Ecco il calendario completo delle gare:

Domenica 7 agosto, ore 21.00
Tuffi femminile – Trampolino sincro 3 metri, finale.

Lunedì 8 agosto, ore 21.00
Tuffi maschile – Piattaforma sincro 10 metri, finale.

Martedì 9 agosto, ore 21.00
Tuffi femminile – Piattaforma sincro 10 metri, finale.

Mercoledì 10 agosto, ore 21.00
Tuffi maschile – Trampolino sincro 3 metri, finale.

Venerdì 12 agosto, ore 20.30
Tuffi femminile – Trampolino 3 metri, turno preliminare.
Sabato 13 agosto, ore 21.00
Tuffi femminile – Trampolino 3 metri, semifinale.
Domenica 14 agosto, ore 21.00
Tuffi femminile – Trampolino 3 metri, finale.

Lunedì 15 agosto, ore 20.15
Tuffi maschile – Trampolino 3 metri, turno preliminare.
Martedì 16 agosto, ore 15.00
Tuffi maschile – Trampolino 3 metri, semifinale.
Martedì 16 agosto, ore 23.00
Tuffi maschile – Trampolino 3 metri, finale.

Mercoledì 17 agosto, ore 20.00
Tuffi femminile – Piattaforma 10 metri, turno preliminare.
Giovedì 18 agosto, ore 15.00
Tuffi femminile – Piattaforma 10 metri, semifinale.
Giovedì 18 agosto, ore 21.00
Tuffi femminile – Piattaforma 10 metri, finale.

Venerdì 19 agosto, ore 21.00
Tuffi maschile – Piattaforma 10 metri, turno preliminare.
Sabato 20 agosto, ore 16.00
Tuffi maschile – Piattaforma 10 metri, semifinale.
Sabato 20 agosto, ore 21.30
Tuffi maschile – Piattaforma 10 metri, finale.

  •   
  •  
  •  
  •