Rio 2016, 200 farfalla maschile: Michael Phelps conquista l’oro

Pubblicato il autore: lorenzo muffato Segui

 

Trials Usa, Phelps proverà a qualificarsi per le Olimpiadi di Rio 2016
Dopo la finale 200 stile femminile, va in scena la finale 200 metri farfalla maschile.  Vince lo statunitense di Baltimora che concludendo con un tempo di 1:53.36, si lascia alle spalle il giapponese il ventunenne Masato Sakai (1:53.40) candidato come vincitore finale, il terzo gradino del podio lo conquista l’ungherese Tamas Kenderesi che conclude con un tempo di 1:53.62. Il trentunenne è considerato il miglior nuotatore di tutti i tempi, dopo Londra 2012,  diventa l’atleta più titolato nella storia delle Olimpiadi moderne: con 24 medaglie complessive ha superato il primato di medaglie detenuto dalla ginnasta sovietica Larisa Latynina, con 20 ori. Nonostante l’età ed i tanti anni di successi, lo “squalo di baltimora”, come viene soprannominato, non delude alla sua quinta olimpiade conquistando una medaglia d’oro meritatissima. Forse, una delle più sentite per lui, vista la reazione a gara conclusa: trascina gli spettatori in una standing ovation. Una carriera pazzesca per un atleta che sembra infinito, non ha rivali quando entra in vasca Michael Phelps.
Gli USA nelle ultime due gare di nuoto si conquistano due ori: il primo con la finale 200 stile libero femminile, con la vittoria della Ledecky 1:53.73 (Pellegrini che finisce quarta), il secondo con Michael Phelps 1:53.36. Sul gradino più alto del podio si sente l’inno americano, a confermare il dominio indiscusso nel palcoscenico mondiale del nuoto.

  •   
  •  
  •  
  •  
Tags: