Mondiali Volley, Italia batte Russia 3-1 e vola in semifinale contro la Cina (diretta Tv Raidue ore 20,45)

Pubblicato il autore: Danilo Montefiori Segui

italia russia volley mondiali

Tutto facile per l’Italia del volley di Bonitta: battuta la Russia campione del mondo uscente per 3-1 e accesso alla semifinale dei Mondiali raggiunta con il primo posto del girone. In realtà, alle azzurre sarebbe bastato vincere un solo set ma i parziali con cui hanno concluso la partita parlano di una squadra determinata e favorita per il titolo: 25-12, 25-17, 12-25 e 25-23. Oggi, alle 20,45 con diretta su RaiDue, sarà la Cina a frapporsi tra l’Italia e la finale mentre nell’altra semifinale delle 17,30 si affronteranno Brasile e Stati Uniti.

Al settimo cielo Bonitta, ct di questa sorprendente Italia del volley: ”Abbiamo fatto due set praticamente perfetti, annichilendo le avversarie. Le ragazze sono state brave a reagire dopo un terzo set in cui abbiamo sbandato”. Da sottolineare ed ammirare il gesto di Valentina Arrighetti, genovese di nascita e nell’anima, cha prima del match ha postato “stasera in campo per te”, in ricordo del grave nubifragio che ha colpito la sua città. Non è la prima volta per lei, che già nel 2011 aveva avviato una raccolta fondi e raccontato: “Da piccola aspettavo ottobre perché arrivavano sicuro quei 20 centimetri d’acqua che ti facevano saltare la scuola. Poi crescendo ho iniziato a capire cosa significava realmente, quando a mia zia si allagava il negozio con tutto il materiale e mi diceva quanto fosse pesante da superare”.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, ecco i recuperi e l'anticipo di mercoledì: un big match in programma

Ecco il tabellino del match. ITALIA: Del Core 8, Chirichella 11, Centoni 8, Costagrande 6, Arrighetti 4, Lo Bianco, De Gennaro (L). Folie 4, Ferretti, Diouf 13, Piccinini 4, Bosetti C. 7. All. Bonitta. RUSSIA: Kosianenko 2, Podskalnaya 1, Goncharova 13, Gamova 11, Fetisova 4, Kosheleva 15, Kryuchkova (L), Malova (L). Shcherban, Malykh 4, Startseva 2, Moroz 5. All. Marichev.

  •   
  •  
  •  
  •