2015 CEV Champions League: 2° vittoria per il Sir Safety Perugia. Tours VB sconfitto al tie-break. Risultato della partita e classifica di Campionato

Pubblicato il autore: Cristina Loria Segui

risultato perugia tours pallavolo

Arriva in trasferta la vittoria per la Sir Safety Perugia che batte il Tours VB al tie break per la seconda giornata della POOL G di Champions League, confermando la supremazia in classifica.

“Una partita molto strana. Siamo sempre stati avanti in tutti i set, poi qualche errore nei momenti cruciali dei parziali lo abbiamo pagato caro. Senza dimenticare – ha detto Bino Rizzuto, direttore sportivo della Sir Safety Perugia –  qualche decisione arbitrale molto discutibile che ci ha un po’ condizionato. Resta comunque la grande reazione dei ragazzi ed una vittoria molto importante per il nostro cammino”

Con un risultato di 2-3 a favore dei Block Devils, infatti, è andato in scena in Francia, un incontro forse non eccellente dal punto di vista tecnico, ma entusiasmante e combattutissimo, nel quale i bianconeri hanno dovuto tirare fuori tanta grinta, dopo aver annullato ai padroni di casa tre match point nel quarto parziale. Alla fine ha prevalso la voglia di vincere dei ragazzi di Nikola Grbic, trainati dal solito Atanasijevic (30 i punti a referto per l’opposto serbo), sulla regia di De Cecco (anche 7 palloni a terra per l’argentino) e sugli innesti, a partire dal quarto set, di Vujevic e Barone. Proprio il capitano, dopo oltre due ore abbondanti di gioco, ha stampato il muro conclusivo su Hoag, portando in dote a Perugia la seconda vittoria nel girone ed il primo posto provvisorio in classifica, a quota 5 punti.

Confermato anche il ritorno in campo di Andrea Giovi, poi, dal secondo set, decisivo soprattutto nella fase finale dello stesso parziale, con grandi interventi in difesa.

“Una gara non brillante con un avvio difficile senza probabilmente la giusta intensità. Poi la nostra discontinuità in battuta e la loro buona ricezione hanno reso difficile il lavoro di muro e difesa. Una prestazione – ha commentato Carmine Fontana, vice allenatore dei Block – un po’ altalenante contro un avversario che invece ha giocato con continuità una buona pallavolo ha portato alla fine a questo risultato. Sottolineo comunque un successo meritato vista la reazione avuta e la migliore qualità di gioco mostrata negli ultimi due set”.

Vinta, quindi, la prima trasferta europea, i Block Devils tornano a Perugia per la SuperLega UnipolSai, con la sfida casalinga contro Ravenna, in programma domenica al Pala Evangelisti.

Leggi anche:  Champions league pallavolo femminile: bolla di Nantes per Conegliano, ecco il programma

La cronaca della partita  – Primo set – Grbic presenta in campo Beretta a fianco di Buti al centro, Maruotti in banda con Fromm e conferma Fanuli libero. Motta, tecnico francese, presenta Bartos in diagonale con il regista Pinheiro. È di Mc Donnell il primo punto del match. Primo break per i padroni di casa dopo l’errore di Fromm ed il punto di Smith (5-2). Muro di Mc Donnell su Atanasijevic e Grbic è costretto a fermare il gioco (7-3). Tripletta di Atanasijevic (con due ace), muro di Beretta e Perugia torna in parità (7-7). Sorpasso bianconero con il punto di Maruotti (8-9) e controsorpasso francese con il muro di Smith (10-9). Fallo di Smith, errore di Hoag e la Sir si porta avanti di tre lunghezze (13-16). Hoag non ci sta, piazza due ottimi attacchi e riporta le due formazioni a contatto (15-16). I Block Devils mantengono il vantaggio dopo il punto di Maruotti e l’ace di De Cecco (19-22). È sempre Hoag a suonare la carica per il Tours (22-23). Buti porta i suoi al set point (22-24). Smith e Hoag portano il set ai vantaggi (24-24). Fromm riporta avanti Perugia (24-25). In rete il servizio di Atanasijevic (25-25). Idem Pinheiro (25-26). Una topica arbitrale, un errore di Maruotti e l’attacco di Klinkenberg capovolgono il parziale (28-26).

Secondo set Grande equilibrio nelle fasi iniziali della seconda frazione (3-3). De Cecco usa molto il gioco al centro con Beretta e Buti. Grvic alterna anche Giovi in seconda linea e Atanasijevic mette a terra due contrattacchi in fila per il +3 Sir (4-7). Accorcia Tours con il muro di PInheiro su Fromm (10-11). Ace di De Cecco e Perugia prova di nuovo ad allungare (12-15). Altro incredibile errore del primo arbitro che ravvisa fuori una pipe di Fromm chiaramente in campo (14-15). Parità dopo il punto di Antonov (16-16). Ancora Antonov dai nove metri per il vantaggio Tours (18-17). Si scuote Atanasijevic che impatta in attacco e propizia dal servizio il muro punto di Beretta (18-19). Ancora Beretta si esalta a muro (19-20). Errore di Hoag, +2 Sir (20-22) e timeout per i francesi padroni di casa. Si riscatta Hoag (21-22). Out Atanasijevic (22-22). Dentro Vujevic in seconda linea che mette subito palla in mano a De Cecco con Maruotti che capitalizza (22-23). Out il regista bianconero dai nove metri (23-23). Set point Sir dopo il punto di Atanasijevic (23-24). Klinkenberg porta anche questo secondo set ai vantaggi (24-24). In rete la battuta di Mc Donnell (24-25). Torna Fromm in prima linea. Ancora Klinkenberg (25-25). È caldo Atanasijevic (25-26). Giovi si esalta in difesa ed ancora “Magnum” capitalizza e rimette tutto in parità (25-27).

Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, si apre la settimana della Coppa Italia

Terzo set Il terzo set comincia con un nuovo errore arbitrale, stavolta a favore della Sir, con un tocco del muro bianconero non ravvisato (0-1). Errore di Klinkenberg, bomba di Fromm e +3 Perugia (2-5). Tours accorcia subito con l’ace di Antonov (4-5). Parità assoluta dopo il punto di Hoag (9-9). Si procede a braccetto con Atanasijevic e Klinkenberg sugli scudi (13-13). Vantaggio di casa con il contrattacco di Hoag (14-13). Il muro di Pinheiro tiene avanti Tours al secondo timeout tecnico (16-15). Ancora Hoag con i padroni di casa che provano a scappare (17-15). Atanasijevic in attacco e Buti a muro ristabiliscono subito la parità (17-17). Di nuovo Tours con due in fila di Klinkenberg (19-17). Timeout Grbic. I padroni di casa si portano a +3 con Smith (21-18). Atanasijevic mette a segno l’ace del -1 (21-20) e stavolta il timeout è francese. De Cecco tiene in vita le speranze bianconere murando due volte Klinkenberg (22-22). In rete Fromm al servizio (23-22). Colpo di classe di Atanasijevic (23-23). Set point Tours con Hoag (24-23). È Pinheiro a portare di nuovo avanti i padroni di casa (25-23).

Quarto set Nel quarto set in campo Vujevic per Maruotti e Barone per Beretta. È subito grande Atanasijevic (2-4) e timeout immediato Tours. Subito parità con Mc Donnell (4-4). Out Antonov e vantaggio bianconero al primo timeout tecnico (5-8). Klinkenberg-Antonov e squadre di nuovo a contatto (7-8). Due colpi di genio di capitan Vujevic per il 7-10. Out Klinkenberg (7-11), timeout discrezionale Tours. Mc Donnell è lesto sotto rete (10-12). Murone di Fromm su Klinkenberg (10-14). Ancora “Panzer” che mantiene il vantaggio alla seconda sospensione obbligatoria (12-16). È Klinkenberg a scuotere i padroni di casa (15-17). Il primo arbitro ne combina un’altra ravvisando un quarto tocco incredibile ad Atanasijevic e Tours ne approfitta per trovare la parità (17-17). I Block Devils si innervosiscono e lasciano spazio ai francesi (20-19). Match point per Tours con Antonov (24-23). Impatta “Magnum” (24-24). Smith a segno (25-24). Fromm in pipe (25-25). Ancora Smith (26-25) e ancora Fromm (26-26). Muro di Atanasijevic su Hoag e stavolta è set point Perugia (26-27). Ancora “Magnum” dopo il gran servizio di Buti (26-28)! Si va al tie break.

Leggi anche:  Sir Safety Conad Perugia, si apre la settimana della Coppa Italia

Quinto set al tie-break Si riparte, tanto per cambiare, in equilibrio. Furbata di Barone, maniout di Atanasijevic e 3-5 Perugia. Vantaggio immutato dopo l’ace di De Cecco (5-7). Out Smith in primo tempo (7-10). Timeout Tours. Muro di Barone su Klinkenberg (8-12). Il Tours non molla e con Hoag si riporta sotto (11-13). Dentro Maruotti per Fromm in seconda linea. Atanasijevic regala tre match point ai Block Devils (11-14). Muro di capitan Vujevic su Hoag e Perugia può finalmente esultare (11-15)!

Risultato della partita,  tabellino e percentuali

TOURS VB-SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA 2-3 Parziali: 28-26, 25-27, 25-23, 26-28, 11-15 Durata Parziali: 30, 30, 30, 33, 15. Tot.: 2h 18’

TOURS VB: Pinheiro 4, Bartos 5, Mc Donnell 11, Smith 11, Hoag 20, Klinkenberg 18, Exiga (libero), Antonov 14, Gardien, Bazin. N.E.: Muller, Aguenier. All. Motta Paes , vice all. Foussard. SIR SAFETY CREDITO COOPERATIVO UMBRO PERUGIA: De Cecco 7, Atanasijevic 30, Beretta 6, Buti 7, Fromm 15, Maruotti 9, Fanuli (libero), Barone 3, Tziouomakas, Giovi (libero), Vujevic 5. N.E.: Paolucci. All. Grbic, vice all. Fontana.

Arbitri: Silvian Lungu – Sonja Simonovska

Le percentuali – TOURS: 23 b.s., 3 ace, 55% ric. pos., 46% ric. prf., 56% att., 8 muri. PERUGIA: 22 b.s., 7 ace, 57% ric. pos., 39% ric. prf., 51% att., 11 muri.

 

Classifica della 2015 CEV DenizBank Champions League – POOL G

Sir Safety Perugia (ITA) 5, Halkbank Ankara (TUR) 3, Noliko Maaseik (BEL) 2, Tours VB (FRA) 2.

 

Prossimo turno 2015 CEV DenizBank Champions League – POOL G

Martedì 2 dicembre 2014, ore 20.30

Noliko Maaseik (BEL) – Sir Safety Perugia (ITA)

(arb.: Loderus-Labasta)

 

 

  •   
  •  
  •  
  •