Pallavolo Femminile Serie A2 – Il Club Italia vince al tie break il derby con il Saugella Monza

Pubblicato il autore: Guido Baroni Segui

CatturaPallavolo Femminile Serie A2 –  Il Club Italia vince al tie break il derby con il Saugella Monza

Il Club Italia esordisce al meglio in questo nuovo anno, andando a vincere 3 a 2 il derby con il forte Saugella Monza, nella gara giocata a Milano al centro pavesi davanti ai suoi numerosi tifosi, riuscendo ad avere nel suo carnet la quinta vittoria consecutiva in questo Campionato di Serie A2. Più che buona la prestazione delle ragazze azzurre, in un match con più emozioni e vantaggi sia da una parte che dall’altra. Molto importante per l’andamento della gara è stata la battuta, che ha permesso alla squadra di casa di partire bene nel primo parziale, poi pero calo generale, con il Saugella che alza il ritmo e si porta avanti. Nel quarto set poi cambiano le cose, c’è una grande reazione di carattere del Club Italia, portando i set alla pari, si arriva al tie break, si va punto a punto sul 10 a 10, poi con uno strapotente servizio ci pensa Alessia Orro a portare la partita ai suoi, anche grazie all’entrante Berti che gioca buone palle e fa cambiare il ritmo alla gara.  Sul Saugella Monza è giusto dire che deve fare a meno di Moneta e Falotico e con Coatti in lista che non può giocare per infortunio. Nel primo set partenza sprint monzese che va sul 4 a 1 grazie a Rossi Matuszkova, subito si riprendono però le milanesi e ribaltano la situazione a loro favore sul 7 a 5 con Egonu e danesi. Tiene adesso il passo il Club Italia arriva sul 16 a 12, reagisce la squadra si Delmati arrivando al 16 a 17 con Devetag e 20 a 19 su tre disattenzioni avversarie. Il tutto però non basta le azzurre con guerra allungano grazie alla battuta vincente di guerra 24 20, poi Egonu tocca bene nella meta campo avversaria e fa il 25 a 21.

Con questo successo il Club Italia sale a quota 15 punti in classifica, scavalcando provvisoriamente la Riso Scotti Pavia al settimo posto. Le azzurrine torneranno in campo mercoledì 14 gennaio alle 20.30 in casa della Delta Informatica Trentino, dopo la pausa per i tornei di qualificazione delle Nazionali Pre-Juniores e Juniores (quest’ultimo in programma proprio al Centro Pavesi dal 9 all’11 gennaio). Nel secondo set è ancora in avanti il Saugella sul 5 a 3, poi rimonta il Club Italia e punto a punto arriva al 10 a 9. Ritorna su il Monza 14 a 11, ma si riprende subito il Club Italia pareggiando sul 15 a 15. Ancora emozioni, le ospiti vanno sul 19 a 16, ma arriva la nuova rimonta avversaria 20 a 19. Anche qui la gara cambia volto sorretta da un buon servizio di Matuszkova  c’è il 23 a 20 del Monza,  e dopo aver respinto due set point, D’Odorico sbaglia e da il set e la parità alle avversarie. Nel terzo parte con lentezza il Club italia cresce il monza che va sul 2 a 5 e arriva allungando sul 14 a 7, poi si scatenano Facchinetti e la sempre presente Matuszkova portando il punteggio 15 a 23, poi il Saugella chiude il parziale a suo favore con Nomikou. Nel successivo set partono a razzo le Azzurre arrivando al 6 a 2, poi tiene sul 10 a 6, 15 a 10, arrivando al 19 a 11. Monza con qualche cambio ce la mette tutta rimontando sul  22 a 17, ma non va oltre, arrivano per le avversarie i decisivi punti di  di Guerra e Egonu che riportano il march in parità, rimandando il tutto al tie break. Nel tie brak sempre punto a punto, c’è il vantaggio 6 a 5, ma Nomikou ribalta il risultato 6 a 8 con due positive battute. Dopo il cambio campo si va punto a punto sino all’8 a 9, , poi Berti mette la sua sigla su bello scambio per il 10 a 10. Da qui ci sono le sue incontenibili battute e la gara finisce con ben sei punti consecutivi per il Club Italia che fa sua la partita, con il il punto finale di Guerra.

Club Italia-Saugella Monza 3-2 (25-21, 23-25, 18-25, 25-17, 15-10)

Club Italia: Piani 4, Zannoni (L) ne, Spirito (L), D’Odorico 17, Egonu 23, Orro 4, Mabilo ne, Tenti ne, Danesi 7, Guerra 22, Prandi,  Berti 5, N. en. Camperi. All. Mencarelli.

Monza: Bruno, Valli ne, Nomikou 14, Traballi ne, Balboni 2, Saveriano, Rossi Matuszkova 16, Coatti, Bonetti 11, Devetag 14, Facchinetti 10, Bisconti (L). All. Delmati.

Arbitri: Moratti e Nicolazzo.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •