Pallavolo Serie A2 – Il Club Italia torna con un solo punto dalla trasferta di Trento

Pubblicato il autore: Guido Baroni Segui

TRENTO – Dopo cinque vittorie si ferma la striscia positiva del Club Italia Femminile nella gara in trasferta della quattordicesima giornata del campionato di Pallavolo Femminile di Seie A2, dove ottiene un solo punto, perdendo al tie break con la  Sanbapois di Trento. Va detto pero che per le ospiti il punto ottenuto è più che valido, visto l’inserimento appena fatto di nuove giocatrici in rosa (Ofelia Malinov e Vittoria Piani messa come opposto), e con a mezzo servizio il Capitano D’Odorico con problemi per un risentimento muscolare.  A inizio primo set parte a razzo il Club Italia, tenendo in mano il pallino del gioco, nel secondo si va punto a punto con entrambe le squadre che lo vogliono vincere, con Trento che lo termina con fatica a suo favore. Il terzo fa vedere ancora un più che buon Trento che lo chiude senza problemi a suo favore, nel quarto con l’innesto in squadra di Malinov e Piani si vede la reazione delle ragazze milanesi, che dopo aver chiuso a loro favore un set point avversario lo vincono. Nel Tie break la squadra trentina allunga sul 9 a 4, tenendo la reazione avversaria e tenendosi sempre a debita distanza, chiudendo la partita a loro favore. Grazie alla loro scatenata Marchioron che fa ben 34 punti, dando anche il punto finale di partita. La partita ha un andamento irregolare: il Club Italia parte fortissimo dominando il primo set sulla scorta di una battuta efficace, il secondo è combattutissimo e Trento lo chiude sul filo di lana, mentre il terzo è dominato dalle padrone di casa. Mencarelli cambia allora assetto dando spazio a Malinov e Piani, e il Club Italia riesce a portare a casa il quarto set annullando anche un match point sul 24-23; nel tie break la Delta Informatica piazza il break decisivo sul 9-4 e le azzurrine riescono soltanto a ridurre le distanze prima del punto finale di Marchioron. Va segnalata anche la buona prova di  Lamprinidou che si comporta bene a muro, opponendosi agli attacchi avversari. Nel Club Italia giocano bene da sottolineare Egonu e Danesi. Con questo punto conquistato adesso la squadra di Milano è a 16 punti assieme al pavia, mettendosi in settima posizione. Nel primo set partenza sprint per il Club Italia, che con Guerra mattatrice  va avanti  sul 9 a 4, , tiene con la battuta vincentee di  Danesi sul 17 a 12, viene contenuta la reazione della squadra di casa  sul 21 a 17, poi in buon ace della Berti da sei palle set alle azzurre, il parziale finisce con un muro vincente di  Orro sul 19 a 25. Nel secondo parte avanti Trento allungando 7 a 3, poi al primo parziale arriva sul  12 a 8, poi Egonu e danesi si scatenano facendo 5 punti e riportano aventi la propria squadra. Adesso sono ancora le ospiti avanti sul 16 a 13, qui altra reazione trentina  che porta al 18 a 18, poi si va punto a punto sino al 21 a 22, poi Trento fa re punti, Guerra annulla il primo set point, ma l’entrante Marini butta la palla a terra del 25 a 23 che si significa set ai trentini. Bel terzo set va avanti Trento sul 4 a 0, arriva con Lamprinidou  e Fondriest sul 12 a 2, allunga ancora sul 14 a 5, 16 a 7 20 a 9, chiudendolo poi sul 25 a 10 con una bella giocata di Lampridinitou. Nrl quarto set si vede in campo un Club Italia più combattivo che da battaglia e va sul 5 a 4 a suo favore con Egonou, poi è Trento a darsi una mossa e con buone battute e importanti punti a rete va sul 9 a 8. Anche qui reagisce il Club Italia e su battuta vincente di Guerra e tre punti di Egonu in avanti stacca sul 12 a 15. Si va avanti punto a punto fino al 23 a 23, Egonu annulla un set point avversario, nei vantaggi e alla terza occasione del punto partita, Danesi blocca a muro Marchioron dando alla sua squadra il 26 a 28. Nel tie brak vantaggi alterni sino al 4 a 4, poi ci sono 5 punti di fila treni,con Marchioron scatenata, si va al cambio campo, si arriva al 12 a 10, ma sempre Marchioron da 3 set point alla sua squadra, Egonu e Piani ne annullano due, poi ci pensa ancora Marchioron a fare il 15 a 13, che vuol dire partita vinta.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Novara si gode i successi in Champions: la rivale più accreditata di Conegliano ?

 

Delta Informatica Trentino-Club Italia 3-2 (19-25, 25-23, 25-10, 26-28, 15-13)

Trentino: Cardani (L), Marchioron 34, Morolli, Fondriest 9, Paoloni ne, Candi 5, Demichelis 1, Martini 8, Lamprinidou 12, Pucnik ne, Pirv 6, Candio (L), Bezarevic 6. All. Gazzotti.

Club Italia: Piani 4, Zannoni (L) ne, Spirito (L), D’Odorico 5, Egonu 28, Orro 4, Mabilo ne, Tenti ne, Danesi 15, Guerra 16, Malinov 2, Berti 7, Camperi. All. Mencarelli.

Arbitri: Piubelli e Somansino.

.

 

  •   
  •  
  •  
  •