I due schiacciatori del vero Volley Monza Botto e Galliani convocati in nazionale per il Progetto Rio

Pubblicato il autore: Guido Baroni Segui

iacopo botto

Molta soddisfazione in casa Vero Volley Monza, Iacopo Botto e Andrea Galliani  sono stati chiamati per lunedì 16 e martedì 17 marzo 2015, a Roma All’Acquacetosa per partecipare al collegiale con la nazionale italiana,  primo raduno a riguardo il Progetto Rio 2016, idea attuata e voluta dal Commissario Tecnico Mauro Berruto, in cui si ha l’occasione di osservare tutti i giocatori ritenuti probabili titolari che entreranno a fare parte della nazionale italiana in previsione dei Campionati Mondiali di Rio 2016. In questa selezione si procederà anche a formare i gruppi che andranno ai Campionati Mondiali Under 23 e agli Europei Games di Baku.         I giocatori che si presentano al raduno sono dieci e sono previsti per loro tre allenamenti con lo staff della nazionale senjores, saranno impegnati in tre allenamenti con lo staff della nazionale seniores guidati da Mauro Berruto e i suoi assistenti, Gian Lorenzo Blengini e Mirko Corsano. Per Botto è la prima volta,   Galliani invece è già stato convocato una volta nella stagione 2012/2013. Bonati Direttore Sportivo del Vero Volley  ci ha detto in merito: “E’ un motivo di grande orgoglio sapere che due nostri atleti sono stati chiamati per vestire la maglia azzurra. Innanzitutto perché Iacopo e Andrea sono due atleti che abbiamo voluto fortemente, a tal punto da acquisire questa estate i loro cartellini da Cuneo. E poi perché come società Vero Volley questa è la terza convocazione in nazionale maggiore che riceve un nostro giocatore, dopo quella di Beretta, sintomo che stiamo lavorando nella giusta direzione, puntando su giovani di grandi prospettive. Inoltre è molto importante sapere che il nostro lavoro e quello dei nostri ragazzi venga valorizzato anche dai tecnici nazionali, motivo per cui ci impegneremo a mantenere questo standard di lavoro nel tempo”.  A entrambi i giocatori vanno gli auguri di Supernews, con l’ausilio che con la loro esperienza siano un’ auspicio di grandi successi.

  •   
  •  
  •  
  •