Play Off – Modena suda la semifinale in gara 1

Pubblicato il autore: Arianna Salpietro Segui

(foto di Luca Marson)image2

La gara uno delle semifinali di questi Play Off scudetto UnipolSai inizia al ritmo di tamburo e tromba dei tifosi del Latina che fanno il giro in corteo nel tempio del volley, il PalaPanini di Modena.

La stessa tifoseria che è stata accusata di cori razzisti nei confronti del giocatore Earvin Ngapeth ma per poche e neanche certe mele marce non si può penalizzare tutti, i tifosi si dissociano da questa ignoranza.

La Top Volley Latina dopo aver perso di mano i primi due set, recupera e cede solo al tie break 15-12. Non ha mollato la squadra pontina, in campo si scontrano i due liberi delle squadre Loris Manià, ex giocatore del Parmareggio Modena che ha militato al PalaPanini per ben cinque stagioni  e di contro Salvatore Rossini, ex di Latina.

La gara di andata della semifinale scudetto se l’è aggiudicata Modena, ma i pontini ora hanno la possibilità di pareggiare la serie nella gara di ritorno di martedì con sede a Frosinone alle 20.15.
Variazione di campo: il PalaBianchini non può ospitare una gara simile perché non è omologato, causa limiti di capienza, nulla di nuovo per i più affezionati.
Due ore e venti di vero volley, partita imprevedibile, spettacolare firmata da campioni.
Gianlorenzo Blenginicerto non sono contento di come è andata a finire la gara. Ma i ragazzi sono stati straordinari, è l’ennesima prova che noi ce la mettiamo tutta sempre. Era difficilissimo recuperare sotto di sue set, ma non abbiamo mollato. Per vincere queste gare bisogna superarsi e noi ogni volta cerchiamo di farlo”. 
Blengini schiera Sottile in regia e Starovic opposto, Rossi e Davis al centro, Skrimov e Urnaut di banda con Manià libero. Angelo Lorenzetti risponde con Bruno al palleggio e Vettori opposto, Piano e Verhees centrali, Ngapeth e Petric schiacciatori, Rossini libero.
La squadra di casa si aggiudica i primi due set con un MVP “zuppa inglese” Earvin Ngapeth, rispettivamente 25-22 e 25-14. Terzo parziale Modena parte bene con l’ace di un altro ex di Latina Verhees ma la squadra ospite ha la meglio. Chiude il muro Rossi che regala un sospiro di sollievo alla sua squadra, nonostante i primi due set, conclude il parziale 21-25. Inizia bene Latina il quarto set con Starovic e Rossi e già sullo 0-2 Lorenzetti è costretto a chiedere il time out. Modena ribalta in fretta doppiando 4-2 e con un ace di Vettori si porta 8-5, ma gli uomini di Blengini non mollano, conquistano anche questo parziale 22-25 e si arriva al tie break.
Tie Break al 2-4 arriva il contrattacco di Kovacevic e l’errore di Urnaut, 5-4 e Blengini ferma il gioco. Muro di Piano (7-5), contrattacco di Skrimov (7-7), dentro Sala, e sul 7-8 si cambia campo. Si gioca punto a punto tra gli applausi dei tifosi e sul 9-9 questa volta è Lorenzetti che ferma il gioco, un’ altra pausa col time out di Latina, tutti col fiato sospeso.
Ngapeth 14-11 e chiude Verhees che segna la palla del 15-12.
Infiniti applausi per le squadre, grande Top Volley Latina che cercherà il riscatto tra le mura di casa.
L’appuntamento è questo martedì al Palasport “Città di Frosinone”  che ospiterà l’imperdibile match Top Volley Latina e Parmareggio Modena in diretta RAI Sport 1.

Leggi anche:  VNL Maschile: Italia vs Russia 2/3 - Il Tabellino dell'incontro
  •   
  •  
  •  
  •