Play Off – Top Volley Latina vola in semifinale

Pubblicato il autore: Arianna Salpietro Segui

IMG_9826

Mentre Modena e Trento hanno guardato la partita comodamente dal divano Sir Safety Perugia vince contro e Calzedonia Verona al PalaEvangelisti in questa Gara 3 e la Top Volley Latina elimina i padroini di casa Cucine Lube Banca Marche Treia 1-3 nel nuovo PalaCivitanova che la squadra pontina aveva già espugnato in questi fantastici Play Off scudetto SuperLega UnipolSai.

I tifosi del Latina sempre presenti, una partita importante che porta la squadra laziale direttamente in semifinale, e quindi per questa Gara 3 non potevano mancare. I Campioni d’Italia cedono in casa, costretti a scucirsi lo scudetto di dosso con largo anticipo rispetto ai pronostici, rimandano tutto all’anno prossimo augurando buona fortuna alla Top Volley che ha meritato sicuramente questa vittoria non avendo mai mollato, come dice il grande capitano Sottile, durante tutto il campionato, nonostante gli infortuni di Simon Van de Voorde e Andrea Semenzato a cui la squadra ha dedicato la vittoria.

Marko Podraščanin “purtroppo la partita di questa sera è stato lo specchio di questa serie dei Quarti di finale, in cui purtroppo non siamo mai riusciti ad esprimerci ai nostri migliori livelli. Mi dispiace tantissimo. Onore e merito a Latina che invece ha giocato benissimo in tutte le tre partite di questa serie”.

Nel primo parziale nella metà campo pontina ritroviamo una  Top Volley aggressiva che parte alla grande e vince il set 22-25. Magistrale Starovic ed Urnat che conducono la partita, mentre di contro nell’altra metà campo i giocotori di casa commettono tanti errori in battuta e con l’alibi dell’ infortunio ginocchio di Jiri Kovar sostituito da Kurek, lasciano spazio a questa Latina che non sbaglia e merita di chiudere il primo set.

Si ribalta la situazione col secondo set in cui i campioni ancora in carica sono impazienti di rifarsi tra le mura di casa. La squadra marchigiana tiene il parziale nelle mani con diversi punti di stacco dalla squadra ospite concludendolo a 25-16. Monopoli e Stanković hanno fatto la differenza,  Mr Giuliani può tornare a vedere la semifinale.

Si parte di nuovo da zero, anzi 1-1. Inizia l’importantissimo terzo set, un’altra partita che decide le sorti della semifinale. Latina cerca riscatto e parte meglio lasciandosi alle spalle un set deludente, botta e risposta tra Starovic e Sabbi ma l’opposto serbo azzanna la Lube con un punto dopo l’altro e porta la sua squadra a quota 11 punti contro 4 per i  binacorosso. Protagonista anche Todor Skrimov che mette in difficoltà la squadra avversaria che tra l’incertezza continua a sbagliare. La solida e compatta Latina non regala nulla e giocano ogni punto come se fosse quello del match point. Sabbi entra e la Lube si fa sotto 8-12 ma la squadra non riesce a prendere efficacia 10-17 , Skrimov non ne sbaglia più una la sua squadra arriva a quota 20. La Lube cade nel baratro, sono già tutti in attesa del quarto set, Starovic chiude il parziale 15-25 grazie anche al capitano e regista siciliano Sottile. È 1-2 per la Top Volley Latina.

Senza Jiri Kovar e il problema del monte stranieri Giuliani continua a cambiare giocando la carta Ricardo ma mentre Latina va avanti, la Lube commette tanti errori in attacco, in campo sembra che giochi solo Kurek.  Lube con le spalle al muro, questo è il set decisivo e al 0-3 Giuliani chiama subito time out. Tanta pressione per i giocatori di casa con uno Stanković che sta tenendo a galla la squadra ma per fortuna anche Fei 7-11 da il giusto apporto alla squadra. Tra le fila pontine Davis è sempre più presente e  Kurek  viene cancellato dal muro dell’opposto serbo di Latina. Time out tecnico con l’adrenalina a mille, termometro dell’ansia che cresce nel metà campo della Lube, Latina non regala nulla è guerra di nervi tra Blengini che ha esaurito i video check e Giuliani che fa le mosse nella sua scacchiera. Con l’invasione di Urnaut la Lube torna in partita 15-17.  Si va avanti con un’emozionante set e un finale pazzesco, battaglia totale di punti e Podraščanin annulla due mach ball 25-25 ma al terzo set point pontino il muro di Rossi su Sabbi zittisce il PalaCivitanova. Vince La Top Volley Latina25-27 e va in semifinale  dopo una partita meravigliosa, senza due uomini meritano decisamente il posto in semifinale.

Gianlorenzo Blengini  “Non ho parole per descrivere quello che siamo riusciti a fare. Nonostante le difficoltà che dobbiamo affrontare costantemente, questi ragazzi scendono in campo e riescono a dare sempre il massimo come se quelle difficoltà non esistessero. Sono orgoglioso di tutti loro”.

Tornano i Play Off sabato 25 aprile 2015, alle ore 18.00 con Energy T.I. Diatec Trentino e Sir Safety Perugia in diretta su RAI Sport oppure in diretta streaming su www.raisport.rai.it e a Modena si scontreranno la squadra di casa Parmareggio Modena e la Top Volley Latina in diretta Lega Volley Channel.

 

 

  •   
  •  
  •  
  •