World League 2015- gli azzurri ad Adelaide

Pubblicato il autore: Arianna Salpietro Segui

Travica-Pallavolo-Pagina-FB-Federazione-800x533

Inizia questa 26esima edizione della World League 2015 e la Nazionale azzurra di Mr Berruto parteciperà alla storica manifestazione composta da 32 squadre partecipanti, quattro in più rispetto all’anno scorso.

Nella manifestazione le squadre saranno suddivise in otto pool da quattro appartenenti a tre fasce per un totale di 144 incontri nella Fase Intercontinentale. Le Nazionali appartenenti alla prima fascia si sfideranno con la consueta formula del doppio incontro ogni week end con ciascuna squadra che disputerà quindi dodici partite a girone, sei in casa e sei in trasferta per un totale di quarantotto match. Sei saranno i week end di gara prima della Fase Finale a Rio de Janeiro. Gli uomini del tecnico torinese faranno il loro esordio in Gara 1 venerdì 29 maggio ad Adelaide, Australia, dove si scontreranno con i padroni di casa alle ore 12.10 e di nuovo sabato 30 maggio alle 8.40 per Gara 2, rispettivamente le 19.40 e 16.10 ore locali, tutto in diretta Rai Sport 1.

Leggi anche:  Itas Trentino - Allianz Powervolley Milano 3 - 0. Il pass per le Final Four è dei trentini

Doppia sfida per gli azzurri che nella “terra dei canguri” danno il via alla World League, sono venticinque gli atleti chiamati da Berruto: Paolucci, Giannelli, Saitta, Travica come alzatori; Mengozzi, Buti, Piano, Birarelli, Anzani, Bossi, Alletti centrali; Nelli, Raffaelli, Vettori, Zaytsev, Lanza, Randazzo, Antonov, Sabbi, Galliani, Botto, Massari nei ruoli si schiacciatori ed opposti, non mancano Rossini, Giovi, Colaci  come iberi.

Quest’anno il capitano della Nazionale Italiana di volley maschile sarà per la prima volta in carriera il palleggiatore Dragan Travica, naturalizzato italiano, classe 1986 pronto a guidare gli azzurri,  subito in campo ad Adelaide.

La settimana che segue il 5 giugno all’Adriatic Arena gli azzurri saranno impegnati a Pesaro, luogo in cui affronteranno la Serbia alle ore 20.30, la sfida verrà replicata poi in Gara 2 al PalaDozza di Bologna domenica 7 alle ore 18. Una volta terminato questo secondo fine settimana di gare, la squadra si sposterà il 12 giugno in Veneto, dove al PalaArrex di Jesolo alle ore 20.30 disputerà lo scontro ancora una volta con gli uomini di Santilli e successivamente il 14 al PalaOlimpia di Verona, con mezz’ora d’anticipo alle ore 20.00.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, per coach Mazzola fatale la sconfitta a Perugia

La Nazionale Italiana sarà ospite della Serbia il 26 giugno ore 20 a Novi Sad, la seconda gara  si disputerà il 28 giugno ore 20 a Belgrado per volare poi in Brasile dove affronterà la nazionale sudamericana il 2 e 3 luglio a Cuiabà alle ore 19.

  •   
  •  
  •  
  •