A1 volley maschile, arriva Hernandez Ramos per Molfetta

Pubblicato il autore: Giuseppe Cubello Segui

Hernandez Ramos

Molfetta può festeggiare: arriva Hernandez Ramos direttamente da Cuba. Campione assoluto, classe 1989 e noto come il “bombardiere” della nazionale di Cuba. L’Italia lo conosce bene, purtroppo. Già, perché gli azzurri quando ospitarono Cuba ad Andria nella World League 2011, Hernandez Ramos  risultò il vero trascinatore della sua squadra, mettendo a segno 19 punti e portando la sua squadra al tie-break e risultando, alla fine, il miglior marcatore del match.

In quello stesso anno, Hernandez Ramos, si rivelò il miglior battitore sia della Norceca Championship che dei Giochi panamericani. Nulla a confronto di quello che gli sarebbe capitato in World Cup poco dopo: infatti, il giocatore cubano si laureò best scorer mettendo a segno 225 punti in 11 partite, con una media di 20,5 punti a match, grazie ad una serie di partite da protagonista, efficace sia in attacco che in difesa.

Queste le parole del direttore sportivo Ninni De Nicolo, bravo nel piazzare un colpo pregiato per Molfetta: «Per noi si tratta di una grandissima soddisfazione perché parliamo di un opposto che ha già dimostrato grandissime qualità. Contiamo tanto sul suo apporto e ci inorgoglisce che abbia scelto proprio Molfetta. Aveva voglia di giocare in Europa e noi siamo stati bravi a cogliere al volo questa opportunità. Con Hernandez ci sono tutte le basi per fare un ulteriore salto di qualità. Non vediamo l’ora che scenda in campo, lui con tutti gli altri »

Hernandez Ramos è pronto a stupire anche in Italia, dopo due stagione in Giappone da protagonista. Molfetta è impaziente, la coppia Hierrezuelo-Ramos (connazionali, tra l’altro) preannuncia grande spettacolo.

  •   
  •  
  •  
  •