SuperLega 2015 – si parte da 12?

Pubblicato il autore: Arianna Salpietro Segui

Superlega-db4cc9c01db088ebfd3f7188ecaa4865 (1)

Il Giudice di Lega, dopo aver preso atto della documentazione presentata dalla Top Volley Latina, ha deliberato di ammettere la società pontina al Campionato di SuperLega 2015/16. Mentre per il Piacenza sono scadute le 48 ore concessagli per garantire l’integrazione del ricorso per poter accedere al Campionato.
Quasi sicuramente anche al club piacentino sarà dato il via al campionato, l’imprenditore piacentino, Roberto Pighi, ammette “Sulla parola siamo d’accordo, diventerò socio insieme a un altro imprenditore del settore metalmeccanico affiancando l’attuale presidente” per sostenere la squadra. Insieme a Molinaroli collaboreranno oltre a Pighi, che lo vede anche impegnato nel ruolo di vicepresidente del Fiorenzuola calcio in Serie D, anche Luciano Arici dell’Lpr, creando solide fondamenta per la società che potrà tirare un sospiro di sollievo.

Per quanto riguarda la Top Volley alla conferenza stampa della società il presidente Gianrio Falivene “La notizia di oggi è che il giudice di lega si sia espresso in maniera favorevole nei nostri confronti. Per il quattordicesimo anno saremo nella massima serie, credo che nella provincia non ci sia mai stato un club di questo livello, ora bisogna sapere se questa Città e questa provincia si meritano tutto questo. La cartina al tornasole saranno gli abbonamenti e i biglietti venduti. Questo sarà il nostro primo obiettivo”.
Con l’occasione la società pontina ha spostato i riflettori, fresca di ammissione in A1, sull’ufficiale arrivo del nuovo allenatore pugliese Camillo Placì, il coach dall’esperienza internazionale approda in terra pontina per guidare la nuova squadra di casa. Aggiunge il direttore sportivo Candido Grande “Si riparte da tre, Tailli, Rossi e Ferenciac. Il nuovo tecnico sarà Camillo Placì, stiamo lavorando sulla squadra e nei prossimi giorni cercheremo di definire l’organico” anche con l’aiuto del nuovo tecnico.

1181807_Camillo-Placi
Placì inizia la sua carriera nel campionato 1985-86 alla Pallavolo Falchi Ugento in massima serie, gira il mondo dalla Russia a Pechino dove vince la medaglia di bronzo alle Olimpiadi del 2008 sotto la guida di Silvano Prandi con la nazionale bulgara. Nel 2013 diventa proprio primo allenatore della nazionale bulgara ma ne rassegna le dimissioni nel luglio el 2014. A gennaio del 2015 arriva però l’esperienza in Qatar con il Al-Jaish Sport Club mentre a marzo è stato chiamato come vice di Nikola Grbić nella nazionale maschile della Serbia.
Con l’arrivo di Placì si rafforza la prospettiva di giovani pallavolisti provenienti dall’est dell’Europa come Russia e Bulgaria dove il tecnico pugliese ha collezionato molti contatti.
Un importante elemento, già allenato da Camillo Placì in questi anni, è il bulgaro Victor Yosifov che sarà il nuovo centrale della Top Volley Latina. Classe ’85, il trentenne di Omurtak torna in Italia dopo due campionati di alto livello militati all’estero. Ha appena terminato la World League con la nazionale bulgara arrivata alla finale della seconda fascia.
Viktor Yosifov “Sono molto contento di tornare a giocare in Italia dopo due anni passati tra Germania e Russia. Ma soprattutto di poter lavorare con Camillo Placì, lo conosco bene e lo stimo molto. Ho avuto una bellissima esperienza a Roma che so che si trova poco distante da Latina, è una buona cosa perché conosco bene la regione e l’ambiente”.
Il Campionato di SuperLega 2015/16 non è ancora iniziato e ci riserva già una miriade di sorprese adesso si spera che il campionato si possa svolgere con 12 squadre in tabellone.

  •   
  •  
  •  
  •