Berruto grazie di tutto, ora è il momento del CT Blengini

Pubblicato il autore: Susanna Terribile Segui

Mauro Berruto ct della nazionale impegnata in amichevole contro l'AustraliaL’era Berruto si è conclusa il 29 luglio 2015 con le dimissioni volontarie del tecnico della nazionale italiana di volley, in seguito alle polemiche causate dalla cacciata di quattro atleti  per non aver rispettato l’orario del rientro in stanza a pochi giorni dall’inizio della Word League in Brasile, episodio di cui si è parlato moltissimo. Oggi è stato nominato il sostituto di Berruto: Gianlorenzo Blengini  è il nuovo tecnico della nazionale azzurra di pallavolo maschile.

Il compito di Blengini, sarà di perseguire gli stessi obbiettivi di Berruto nel guidare l’Italia  dall’8 al 23 settembre nella World Cup, dal momento che questo torneo internazionale mette in palio due posti per l’Olimpiade di Rio 2016. L’incarico di Blengini durerà almeno fino alla fine del Campionato Europeo in programma in Italia e Bulgaria dal 9 al 18 ottobre 2015; al termine della sessione il Consiglio Federale giudicherà il suo operato. Blengini è stato il secondo allenatore della nazionale italiana, affiancando Berruto dallo scorso dicembre; ha presieduto la panchina della Callipo Sport Vibo Valentia in A2 e della Top Volley Latina in A1. A maggio ha firmato un contratto con la Lube Macerata per la prossima stagione.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, finalmente una bella notizia per Trento