Europei Volley femminili, Italia – Croazia netto 3-0

Pubblicato il autore: Arianna Salpietro Segui

eurovolley-2015-italia-croazia-playoff

A Rotterdam per le azzurre di Marco Bonitta è finita bene la serata dopo la sconfitta olandese costata il primo posto nel girone, l’Italia va ai quarti con la netta vittoria 3-0 (25-22 25-21 25-20) contro la Croazia.

È iniziato questo pomeriggio, alle 17.00, il match contro le croate puntando già al prossimo nemico. Domani giocheranno contro la Russia ai quarti di finale, alle ore 17.00 diretta RaiSport 1, più fiduciose che mai.

Oggi pomeriggio l’Italia è scesa in campo con il sestetto titolare che abbiamo sempre visto finora e l’unica eccezione di Caterina Bosetti al posto della sorella Lucia fin dall’inizio, nonostante i cambi nel corso del secondo parziale. Leo Lo Bianco al palleggio, Valentina Diouf opposto, Cristina Chirichella e Martina Guiggi centrali, Antonella Del Core in banda con Caterina Bosetti più Monica de Gennaro libero.

Leggi anche:  Champions e Cev Cup pallavolo femminile, bene Conegliano e Monza

Una volta ingranato la squadra azzurra Valentina Diouf, protagonista indiscussa della partita con 20 punti personali, con le proprie compagne restano attaccate alla partita chiudono il primo set soffrendo ma portando in panchina il primo punto (25-22).

Nel secondo parziale le avversarie giocano con tranquillità pensando di poter recuperare ma L’Italia va a +4 nel primo allungo vero del parziale con ace di Lucia Bosetti. La Croazia insegue la maglia azzurra e sul 21-20 col turno di battuta di Lo Bianco che segna il break dell’attacco firmato Diouf. Il muro di Chirichella e l’ace della regista aiutano la Diouf  chiudere il set alla prima occasione con 25-21.

Il terzo set parte meglio ed è sfida contro la Crozia risentita. Le azzurre che vogliono portarsi a casa la partita sono concentrate ma la Croazia per tornare in partita gioca punto a punto.  L’esito della gara è incerto sino al 18 pari, quando Lucia Bosetti e la coppia Chirichella-Guiggi chiudono lo scontro (25-20) lasciando indietro le avversarie conquistando meritatamente la vittoria.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, per coach Mazzola fatale la sconfitta a Perugia

Domani, sempre a Rotterdam, si terrà il duro esame contro la Russia, risultato che vale l’accesso alla semifinale di questi Europei.

  •   
  •  
  •  
  •