Volley Italia Croazia al play off. Del Core: “Serviranno cuore e grinta”

Pubblicato il autore: Sara Mechelli Segui

Olanda - Italia, Campionati Europei di Pallavolo Femminile 2015 - Girone A, Omnisport centrum Apeldoorn NL, 28.09.2015L’Italia della pallavolo ha sbattuto contro il muro olandese. Per la Nazionale Azzurra, sconfitta 3-0 dalle padrone di casa, niente testa del girone e passaggio obbligato al play off: un pomeriggio duro quello che attende le ragazze del nostro volley Italia Croazia lo scoglio da superare per approdare ai quarti di finale dove ad attendere la formazione che vincerà ci sarà la Russia, Campione d’Europa in carica.

“Dopo la partita di ieri il risveglio non è stato dei migliori, mandar giù una sconfitta così non è facile. Adesso, però, non abbiamo scelta e bisogna ripartire da quello che di positivo c’è stato nelle altre partite” – ha detto il capitano Azzurro, Antonella Del Core, parlando della Crozia come un’avversaria di buon livello.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, finalmente una bella notizia per Trento

“In queste ore sarà importante parlare tra di noi per caricarci a vicenda e trovare la giusta forza. Domani sarà una di quelle gare in cui non puoi fare calcoli, ma devi dare tutto. E quando dico tutto – ha sottolineato la schiacciatrice campana –   intendo prima di ogni cosa il cuore e la grinta. Si può anche faticare dal punto di vista tecnico e tattico, ma non si deve mai mollare. Questo è il nostro marchio di fabbrica e deve venir fuori ancora una volta, perché siamo un gruppo che ha tutte le qualità per fare bene. Magari la sconfitta contro l’Olanda ci porterà fortuna come capitato agli Stati Uniti durante il Mondiale. Persero 3-0 con noi e poi vinsero il titolo, speriamo di compiere la stessa impresa.”

  •   
  •  
  •  
  •