Filippo Lanza è il nuovo capitano di Trentino Volley.

Pubblicato il autore: Arianna Salpietro Segui

Filippo Lanza nuovo capitano di Trentino VolleyFilippo Lanza è il nuovo capitano di Trentino Volley. Dopo tre stagioni vissute nella trafila del Settore Giovanile a poco più di 15 anni e la quinta in prima squadra,  nelle quali ricoprì il ruolo di terzo schiacciatore, dal 2013 venne promosso nella formazione titolare, chiamato a ricoprire il posto che fu di Matej Kazijski e di Osmany Juantorena, che ritrova adesso in Nazionale. Nell’ottava stagione della sua carriera a Trento lo schiacciatore classe 1991 di Zevio indosserà la maglia da capitano con lo scudetto conquistato lo scorso maggio cucito sopra.

Per il bel schiacciatore si protrae per altri due anni il contratto con la Società di via Trener, in cui Lanza sarà l’ottavo giocatore a ricoprire questo importante ruolo nei sedici anni di attività del Trentino Volley, novità assoluta: sarà il più giovane di sempre con i suoi 24 anni.

Direttamente dalle fila della Nazionale, concentrato nel disputare gli Euro 2015 dichiara il neocapitano Filippo Lanza: “Mi sento felice e responsabilizzato allo stesso tempo. Ricoprire il ruolo di Capitano di un Club importante e titolato come Trentino Volley è un grandissimo onore e una responsabilità che prendo volentieri nella speranza di poter meritare sempre questa fascia che in passato è stata vestita da nomi di prima grandezza. Ringrazio quindi la Società per la fiducia che ha sempre avuto nei miei confronti e che ha dimostrato anche in questo caso. Il mio obiettivo è di continuare a lavorare bene per centrare altri grandi risultati”.

Prima di lui i gradi erano stati vestiti nell’ordine da Francesco Lavorato, Paolo Tofoli, Lorenzo Bernardi, Andrea Sartoretti, Marco Meoni, Nikola Grbic, Matey Kaziyski ed Emanuele Birarelli.
Ha spiegato il Presidente Diego Mosna: “Filippo Lanza sarà il primo capitano che Trentino Volley ha cresciuto direttamente nel proprio Settore Giovanile, è quindi con grande orgoglio che gli affidiamo la prestigiosa fascia; si tratta senza ombra di dubbio della persona giusta per ricoprirlo: è giovane, forte e molto legato ai nostri colori come dimostra il recente rinnovo di contratto. Il mio auspicio è che a breve possa sollevare un importante trofeo come i suoi illustri predecessori”.


Aggiunge qualche parola anche l’allenatore Radostin Stoytchev: “Assieme a Colaci, Pippo Lanza è il giocatore con alle spalle la più lunga militanza in Trentino Volley . Questo è il momento giusto perché si prenda maggiori responsabilità e che trovi la forza per sopportarle appieno. L’esperienza internazionale accumulata con Trentino Volley prima e con la Nazionale Italiana poi lo aiuterà sicuramente”.
Con l’investitura a capitano, il sodalizio fra la Trentino Volley e Lanza, il giocatore della nuova rosa che può vantare il maggior numero di punti realizzati (1.344 in 156 gare) assume maggior significato aumentando la stima e la carica tra i due.

 

  •   
  •  
  •  
  •