Buon compleanno, Mirko Corsano

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

mirko corsanoBuon compleanno a Mirko Corsano, viceallenatore della nazionale maschile di volley. Per il pallavolista salentino, 42 anni oggi, dieci anni nella Lube Macerata e una brillante carriera con la nazionale azzurra, con cui in oltre 200 presenze ha vinto le edizioni degli Europei del 1999, 2003 e 2005, la World League per due anni consecutivi nel 1999 e nel 2000, la medaglia di bronzo ai Giochi olimpici di Sydney del 2000 e il Mondiale 1998.

Il ’98 è anche l’anno d’esordio di Corsano con la maglia azzurra, con la convocazione giunta al culmine di una scia di successi nella massima serie italiana. Una gavetta iniziata nell’86 nella Pallavolo Falchi Ugento, prima dell’esordio in A1 con la Maxicono Parma. Con i ducali arrivano i primi successi: nel ’91-’92 e nel ’92-’93 Corsano conquista il tricolore. Poi il ritorno in Puglia alla Materdomini Castellana e le esperienze con Roma Volley, Italkero Modena e Asystel Milano.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, finalmente una bella notizia per Trento

Nel 1999 per Corsano l’approdo a quella che diventerà la sua seconda casa, Macerata. Con la Lube, il libero salentino gioca fino al 2010 vincendo uno scudetto nel 2004-’05, tre Coppe Italia nel 2000-’01, 2002-’03 e 2007-’08, una Supercoppa Italiana nel 2005, una Champions League nel 2002 e tre Coppe CEV nel 2001, nel 2005 e nel 2006.

Dopo aver chiuso la carriera alla M. Roma Volley, Corsano diventa allenatore vincendo una Coppa di Polonia alla Zaksa per poi essere nominato vice allenatore dell’ItalVolley maschile. Alla nazionale, Corsano porta il suo curriculum di prim’ordine e la mentalità vincente che lo ha sempre contraddistinto in campo.

  •   
  •  
  •  
  •