Pallavolo, Champions Femminile. Vakifbank Istanbul-Igor Gorgonzola Novara 3-1

Pubblicato il autore: Francesco Pellicori Segui

igornovara
La prima storica partita nella Champions League di pallavolo femminile, dopo cinque anni dalla final four giocata a Cannes, della Igor Gorgonzola Novara e valida per la prima giornata del girone B si è chiusa con una sconfitta che lascia un po’ di amaro in bocca alla Guiggi e compagne. Dopo avere sprecato molto nel primo set e avere vinto giocando una buona pallavolo il secondo parziale, le piemontesi, perdono definitivamente la “Trebisonda” negli ultimi due set.

Anche se ancora in fase di rodaggio e in cerca degli equilibri ottimali le azzurre sono state protagoniste di un inizio scoppiettante. Fabris, Bosetti al suo esordio europeo, e Chirichella fanno decollare, inizialmente, il Novara, ma sul 17 pari la formazione allenata da Luciano Pedullà inizia a perdere colpi e il muro di Aydemir su Bosetti consente alla formazione di casa di portarsi in vantaggio. La Igor Gorgonzola Pallavolo inizia a scomporsi e la formazione vice campione d’Europa si impone 25-20 con le bordate di una Sloetjes in grande forma. Ma il Novara non ci sta e, anche se la ricezione lascia un po’ a desiderare, con una grande reazione riesce ad aggiudicarsi il secondo set al quarto set ball per 25-21 e a pareggiare così i conti con le padrone di casa. Ma non è finita. Nel terzo set ancora difficoltà in ricezione per il Novara che, anche se con qualche difficoltà, riesce a rimanere in partita. La Igor è alla ricerca di una scossa e accorcia le distanze sul 17-12, ma due ennesimi errori in fase di contrattacco la spingono sul 19-12. Dopo il time out chiesto da Guidetti sul 19-15, le giallonere turche escono più forti e la solita Sloetjes in collaborazione con il capitano Kirdar ricordano alle avversarie di essere le vice campionesse in carica indirizzando di fatto la partita dalla loro parte e riuscendo a mettere in cassaforte anche il terzo set per 25-20. La Igor Gorgonzola Novara Pallavolo è costretta a inseguire anche in avvio del quarto set. La Bosetti riesce a portare la squadra in parità sul 7-7 con un gran muro e un paio di ace consecutivi, ma è nuovamente il Vakifbank Istanbul , con Rasic al servizio e un immenso lavoro in fase difensiva, ad allungare. Fabris tenta di riportare il Novara in scia, ma la ricezione delle azzurre fa di nuovo acqua da tutte le parti e il Vakifbank Istanbul si porta sul 18-11. Il Novara non molla, ma l’invasione di Chirichella e il muro a tre che stoppa l’attacco di Malesevic, entrata al posto di una spenta Cruz, frantuma ogni speranza per la Igor Gorgonzola Novara facendo scorrere i titoli di coda in un match in cui la difesa turca ha fatto la differenza. E così, anche il quarto parziale ha visto le ragazze di Giovanni Guidetti prevalere per 25-18 e chiudere la partita una volta per tutte.

Leggi anche:  Itas Trentino - Allianz Powervolley Milano 3 - 0. Il pass per le Final Four è dei trentini

Per la Igor Gorgonzola Pallavolo non è bastata una scatenatissima Samanta Fabris, che ha messo a segno ben 25 punti, né Cristina Chirichella con i suoi 10 punti con due ace per battere le vice campionesse turche.

  •   
  •  
  •  
  •