Vince 3-0 Ninfa Latina contro Tonazzo Padova in esordio campionato

Pubblicato il autore: Arianna Salpietro Segui

Vince 3-0 Ninfa Latina contro Tonazzo Padova in esordio campionatoVince 3-0 Ninfa Latina che alle 18 ha fatto il suo esordio di inizio campionato SuperLega UnipolSai a Padova ospite della Tonazzo.

Parte bene nel primo set la squadra pontina che inizia questo campionato contro la Tonazzo Padova che subito si porta in vantaggio e dopo il time out sul 3-7 per Ninfa latina che riparte con Alen Sket che mette a terra la palla che vale il punto numero 8. Gabriele Maruotti segna il punto numero 10 che fa volare la sua squadra e ci si mette anche Milan a regalare un punto a Ninfa Latina ma conquista un punto l’americano Brian Cook che mette a terra un punto importante che accorcia le distanze tra le due formazioni (7-11). Mr Placì corre ai ripari dopo la lieve ripresa della Tonazzo nonostante si ritrovi a -4. Il contrattacco vincente di Latina porta la formazione laziale in vantaggio e al time out tecnico. La squadra pontina che vede nuovi volti tra le fila laziali sta facendo soffrire un po’ la formazione di casa che non trova spazio tra i muri fino a quando Giannotti non segna il punto numero 9. Punto per Latina con Andrea Rossi (9-14) che va al servizio, uno dei sopravvissuti della formazione pontina insieme allo schiacciatore Daniele Tailli, il numero 10 della Ninfa Latina che tiene in piedi le redini del gioco. Stefano Giannotti mette a terra il punto numero 10 ma poco dopo finisce out il servizio della Tonazzo (10-15) Pavlov dai nove metri punisce gli avversari (10-17) ma la diagonale stretta del padovano Stefano Giannotti alla sua sesta stagione è l’undicesimo punto ma Latina risponde bene con la pungente diagonale del russo (11-18). Sket al servizio, contrattacco servito sul piatto d’argento per Maruotti con Latina che arriva a +8 (11-19). Entra Daniele Tailli per Alen Sket, con il fallo della Tonazzo che regala il set ball alla Ninfa Latina vincendo il primo parziale a 14-25.

Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano: Piano e compagni tornano alla vittoria contro Modena 3 - 2

Nel secondo parziale di nuovo parte bene Latina con la pipe di Gabrile Maruotti (86% di positività) ma in questo avvio di match la Tonazzo risponde ed è parità con l’argentino Gonzalo che regala qualche punto alla Tonazzo Padova (4-3) ma Maruotti riporta tutto in parità. Con Rossi Latina è in vantaggio (6-8) ma Cook va a segno e poi sbaglia al servizio (7-9). Out di Andrea Rossi ma la squadra laziale non molla e con Sket che mette a terra il punto numero 11 andando direttamente poi al servizio. Sul time out tecnico Latina è in vantaggio +2   ma dal rientro in campo regala un punto agli avversari e il muro di Padova cede alla Ninfa Latina (11-14) con la panchina padovana che ferma il gioco. Padova trova il contrattacco vinvente con Taylor Averill arrivando a -2 (12-14) ma Santiago Orduna regala un punto agli avversari ospiti. Con l’ace dell’americano Cook è parità (15-15). Latina non perdona e piano piano si prende anche questo parziale con Pavlov e Yosifov (16-17) mentre entra il giovane Leoni (classe ‘95) al servizio della Tonazzo è punto è di Latina con un primo tempo vincente (16-18). Ace di Pavlov con Latina a +3, la formazione di casa ferma il gioco sperando di spezzare i ritmi dei pontini ma non c’è storia Latina preme sull’acceleratore e si prende anche il secondo parziale a 18-25 con l’out di Alexander Bergen.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Monza fa la voce grossa e frena la corsa di Novara

Nel terzo set sono pronte le due squadre di conquistare il set con Latina in vantaggio di 2. Latina in vantaggio di due in questo avvio set e Giannotti segna il ptimo punto per la Tonazzo e con l’ace dell’americano Taylor Averill si torna in parità. Il tecnico Placì chiede il chek ma la palla è in campo e viene confermata la decisione arbitrale.  Punto a punto questo terzo parziale e con la diagonale di Sket e l’ace di Pavlov è +2 (3-5). Latina va avanti +3 tra i migliori realizzatori Maruotti (5-8) ma Padova accorcia le distanze con Brian Cook che mette a terra una parallela perfetta quella del 7-8. Non molla la formazione di casa ma sul time out tecnico il vantaggio è tutto laziale. Prodigio di Davis Krumins che ha palleggiato con una mano sola regalando il punto numero 13 ma sbaglia Nikolaj Pavlov al servizio ed è di nuovo parità. Debutto di Enrico Diamantini nella sua prima stagione a Padova ma è invasione a rete di Brian Cook (15-15) e Sket va al servizio che scivola out. Continua in parità il parziale ma poi Latina allunga il passo e conferma la sua supremazia in questo eseoridio di campionato a con l’ace di Sket 21-24 e il contrattatto vincente di Simon Hirsch 22-25.

  •   
  •  
  •  
  •