Volley: Partecipazione della Champions League, il Presidente Mosna è onorato

Pubblicato il autore: Danilo Aurilio Segui

Conferenza stampa CEV
Questa mattina si è svolta nel comune di Trento la settima partecipazione alla Champions League la cosiddetta CEV. L’iter sicuramente non cambia, ed anche stavolta la società di via Trener utilizzerà la denominazione di “Trentino Diatec”. Una presentazione ottimale ai nastri di partenza grazie all’utilizzo del nome con cui sono stati ottenuti grandissimi risultati. La squadra Campione di Italia potrà tornare a caccia del trofeo conquistato già tre volte consecutive negli danni del 2009 fino al 2011, durante la partita che si terrà giovedì 5 novembre al PalaTrento. Non possono mancare sicuramente le bellissime parole piene di felicità del Sindaco di Trento, Alessandro Andreatta che esplicitamente detto in apertura di conferenza stampa: “E’ sempre una gioia presenziare al PalaTrento o partecipare a momenti come questi, il Trentino Volley ha dato e continuerà a dare molto a questa città“.  Il Sindaco e tutta la città è davvero grata e soddisfatta di questo Club, che grazie al suo ritorno in Champions League sarà in grado di offrire a Trento una nuova elegante e prestigiosa vetrina internazionale. Il Sindaco ha voluto premiare anche la squadra per il loro amore, e voglia di fare in merito al progetto importante come per esempio quello con Amref Health Africa.

Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano: Piano e compagni tornano alla vittoria contro Modena 3 - 2

Onorati di partecipare alla Champions League

Sicuramente non potevano mancare anche le parole soddisfatte del Presidente di Trentino Volley, Diego Mosna che ha dichiarato e mostrato la sua felicità in questa maniera: “Siamo davvero felici di parlare e commentare nuovamente di CEV Champions League. Partecipare alla settima volta è sempre un onore, in quanto si tratta della principale competizione europea per Club. Non nego che anche quest’anno la partecipazione non sarà una passeggiata, giocheremo infatti ogni tre giorni e tengo a sottolineare la presenza dei numerosi impegni che ci attendono in SuperLega. Una stagione sicuramente molto impegnata ma divertente“.  La prima fase della CEV Champions League inizierà in modo difficile, in quanto Trentino Volley incontrerà due squadre come Maaseik e Tours che da anni giocano questo torneo ed hanno anni di esperienza sulle spalle. L’allenatore Radostin Stoytchev tende a sottolineare la presenza di giocatori di altissimo livello, già molto noti e forti come per esempio: Henno, Konecny e Wijsmans. L’obiettivo principale del Trentino Volley è quanto meno la qualificazione per i Playoffs 12, Filippo Lanza capitano della squadra dice : “Innanzitutto voglio ringraziare il Presidente Mosna per avermi scelto come capitano, per me è una carica nuova ma soprattutto importante con grandi responsabilità. I presupposti per fare bene ci sono, tra SuperLega e Champions League le partite da giocare saranno veramente tante e il tempo per prepararci sarà poco.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, Monza fa la voce grossa e frena la corsa di Novara

Capitano Filippo Lanza

Novità 2016 della CEV Champions League

Novità importanti per quanto riguarda la nuovissima edizione 2016 CEV Champions League. Un aspetto importante e sicuramente piacevole è l’aumento delle nazioni partecipanti alla competizione, con precisione 16. Tra queste troviamo : Austria, Belgio, Bulgaria, Francia, Germania, Grecia, Italia, Montenegro, Polonia, Repubblica Ceca, Romania, Russia, Serbia, Slovenia, Svizzera e Turchia. Passeranno ai Playoffs 12 tutte le squadre che per ogni raggruppamento arriveranno prime, più le cinque migliori seconde. La finale invece si disputerà il 16 e 17 aprile 2016 ma la sede è ancora da definire. In occasione della competizione, sono state anche presentate insieme allo sponsor tecnico durante il comunicato stampa, le nuove divise da gioco con le stelle stampate per indicare le precedenti edizioni vinte.

Nuove divise del Trentino Volley

  •   
  •  
  •  
  •