Castellana Ortona 3-1, i pugliesi tornano a vincere in casa

Pubblicato il autore: Livio Addabbo

castellana ortona 3-1Castellana Ortona finisce 3-1 per i pugliesi, che colgono la prima vittoria in stagione nella quarta giornata del campionato nazionale serie A2 e rompono un digiuno casalingo che durava dal 22 febbraio scorso.

Al PalaGrotte ha vinto la squadra che ha sbagliato meno e che ha saputo gestire meglio i momenti di difficoltà con Castellana apparsa ordinata e Ortona confusa soprattutto nel quarto set.

Ortona subito avanti nel primo set: 4-8 con troppi errori in battuta pugliesi. Proprio da un ace di Giosa arriva il rientro di Castellana: 13-14. L’ex Paoletti apre lo sprint finale (18-20), il pugliese Fiore ricaccia indietro la Mater (19-23). Tamburo dai nove metri per l’ultima speranza (un ace e mezzo per il 22-23), Paoletti e Lanci per il 22-25.

Riparte meglio la Mater nel secondo, ma gli abruzzesi vanno subito sul 4-7, ancora con Fiore. Dalla battuta meglio Castellana, Ortona fatica in ricezione. Bene anche Tamburo: due volte a muro per il 24-18. Sempre Giosa a muro chiude il 25-18.

Inizio di terzo set in grande equilibrio: 7-7 con tante difese e diversi muri. L’ace di Borgogno spezza il ritmo (7-8), la parallela di Paoletti per un altro mini break: 8-11. In ritmo l’opposto di Ortona: 10-14. Castellana rientra col muro di Scopelliti e il block out di Tartaglione: 15-15. Due errori di Borgogno, due muri di Fiore: 18-19. Pedron di prima riporta tutti a 20. Bonetti e Tamburo spingono fino al 24-21, out la battuta di Fiore: 25-22.

Ortona riparte con Di Meo per Borgogno. Castellana riparte ordinata, gli abruzzesi un po’ in confusione e con qualche errore di troppo. Due ace di Fiore riportano l’equilibrio: 11-11. Castellana sbanda in ricezione ma l’esperienza di Giosa e gli attacchi di Tartaglione e Scopelliti garantiscono i primi tre punti a Castellana.

Dopo Castellana Ortona, esulta Vincenzo Fanizza, tecnico della Materdomini: «La stagione quest’anno sarà così: battere Ortona é un traguardo figlio del lavoro in palestra e del percorso di crescita che stiamo compiendo. Non solo siamo stati più ordinati di loro e abbiamo sbagliato meno, ma siamo stati anche capaci di metterli in difficoltà nelle loro certezze, battendo bene e lavorando anche meglio a muro. Avevo detto che dovevamo aver pazienza dopo le prime sconfitte, ora dobbiamo continuare su questa strada».

TABELLINO
Materdominivolley.it Castellana Grotte – Sieco Service Ortona 3-1

Castellana: Pedron 4, Bonetti 15, Giosa 8, Tamburo 18, Tartaglione 12, Scopelliti 6, Nero (L). ne Bulfon, Ratano, Gargiulo, Latorre, Deserio, Ntotila, Primavera.
All. Fanizza, II All. Castiglia, scout Pastore

Ortona: Lanci A. 1, Fiore 18, Guidone 5, Paoletti 14, Borgogno 9, Simoni 5, Cortina (L), Di Meo 4, Maiorana. ne Matricardi, Sesto, Toscani, Orsini.
All. Lanci N., II All. Costa, assistente D’Onofrio, scout Ottalagana

Arbitri: Walter Stancati di Cosenza, Giuseppe De Simeis di Lecce

  •   
  •  
  •  
  •