Domani a Perugia Molfetta cerca il colpo esterno

Pubblicato il autore: Livio Addabbo

superlega exprivia molfetta diatec trentinoPerugia Molfetta è la partita giusta per i pugliesi per centrare la prima vittoria netta in SuperLega fuori dal PalaPoli, che coinciderebbe anche con il primo successo della gestione Montagnani.

L’Exprivia Molfetta affronterà la Sir Safety Conad Perugia, sul difficile campo del PalaEvangelisti. Gli umbri, allenati da Daniel Castellani, sono reduci dalla netta vittoria interna contro Monza e cercheranno il terzo risultato utile consecutivo. All’Exprivia, forte della stratosferica vittoria contro Trento, toccherà invece dare filo da torcere ai padroni di casa.

Una motivazione in più ce l’ha sicuramente il neo tecnico Paolo Montagnani, subentrato a Flavio Gulinelli, ora selezionatore dell’Egitto, e desideroso di iniziare al meglio l’esperienza in panchina con i biancorossi: «C’è stato poco tempo per lavorare perché la trasferta di Perugia è imminente. Parliamo di una squadra che ha grandi obiettivi, ma il momento è tutto dei nostri ragazzi. Sicuramente ci giocheremo le nostre carte, con tranquillità». Tranquillità della quale l’Exprivia ne ha fatto virtù in tutte le sue sette precedenti gare: mai disunita anche in situazioni di difficoltà, è riuscita sempre a reagire e a tenere testa a chi si è opposto nei nove metri.

Leggi anche:  Italia-Giappone, streaming gratis e diretta Rai Sport o Sky? Dove vedere Mondiali volley

Sei i precedenti Perugia Molfetta: quasi tutti (cinque) a favore di Perugia, 1 sola vittoria per i biancorossi.
Accoglienza calorosa ci sarà sicuramente per Rocco Barone, ex di turno dell’incontro il quale ha vestito la maglia di Perugia nelle ultime due stagioni. Record da battere per Gigi Randazzo, al quale mancano 12 attacchi vincenti per arrivare a quota 500. Non mancherà anche questa volta il sostegno dei Fedelissimi, in partenza per Perugia.
L’incontro sarà diretto dalla coppia arbitrale composta da Armando Simbari e Vittorio Sampaolo.

  •   
  •  
  •  
  •