Exprivia show in SuperLega, Molfetta-Ravenna 3-0

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

Molfetta-Ravenna 3-0Prima partita in casa e primo successo per l’Exprivia di coach Gulinelli: Molfetta-Ravenna 3-0 il risultato del match giocato ieri sera al PalaPoli. Straordinaria per i padroni di casa la prestazione di Hernandez, MVP, miglior realizzatore della partita.

L’Exprivia parte con Hierrezuelo-Hernandez, Randazzo-Joao Rafael, Barone-Candellaro, De Pandis libero. La CMC risponde con Cavanna-Torres, Koumentakis-Van Garderen, Mengozzi-Polo, Bari libero. L’Exprivia è eccellente sia in attacco che a muro: Candellaro mette a segno due primi tempi, Barone uno, più un granitico muro. Hierrezuelo è il solito trascinatore. La CMC, dal canto suo, parte bene con Polo e Koumentakis, mentre l’ex Torres prova a farsi sentire, trovando spesso però la difesa o il muro avversari. Sul 10-7 biancorosso il coach di Ravenna Kantor chiama il timeout, ma cambia poco: l’Exprivia vola 16-10 e Kantor chiama ancora il timeout, inserendo Perini e Boswinkel. Joao Rafael è scatenato, e una sua pipe vale il 19-13 molfettese, poi ci pensa Candellaro, prima con un ace, poi con un muro su Torres, a firmare il 25-16 che vale l’1-0.

Leggi anche:  Pallavolo femminile A1, finalmente una bella notizia per Trento

Nel secondo set Ravenna parte bene, con Van Garderen pungente al servizio. Sul 5-3 ospite, Gulinelli chiama il timeout. Al rientro regna l’equilibrio, con i romagnoli che hanno in Koumentakis e Van Garderen i terminali offensivi più efficaci, e i padroni di casa che si affidano spesso e volentieri a Hernandez e Randazzo. Si va al timeout con Ravenna avanti 12-10. Da questo momento in poi,però, è monologo Exprivia. Candellaro mura ancora Torres, Randazzo è in autentica trance agonistica e mette a segno punti a ripetizione, Hernandez realizza due ace consecutivi, Randazzo (ancora lui) chiude il set con l’attacco del 25-17.

Nella terza frazione la CMC inserisce Zappoli per Koumentakis, e il brasiliano realizza subito l’ace del 3-1 ravennate. Con un break di Candellaro in battuta, l’Exprivia recupera fino al 6-6. Fase equilibrata del match, e la CMC va avanti 12-10 al timeout tecnico. Si esalta il molfettese Hernandez, che costringe Kantor per due volte al timeout. E stavolta funziona. Il sesto muro personale di Candellaro regala il 21-21 all’Exprivia, set tiratissimo. Finisce 30-28, i sigilli finali sono di Hernandez, top scorer dell’incontro con 17 punti a referto.

Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano: Piano e compagni tornano alla vittoria contro Modena 3 - 2

IL TABELLINO DELLA GARA

Exprivia Molfetta – CMC Romagna 3-0 (25-16, 25-17, 30-28)

Exprivia Molfetta: Candellaro 12, Randazzo 13, Mariella 0, Joao Rafael 9, Barone 5, De Pandis (L), Hierrezuelo 2, Fedrizzi 0, Hernandez 17, Spadavecchia n.e, Del Vecchio n.e., Porcelli n.e., Allenatore: Gulinelli.

CMC Romagna: Mengozzi 4, Cavanna 0, Zappoli 5, Della Lunga 1, Van Garderen 12, Polo 7, Koumentakis 4, Goi (L), Torres 3, Boswinkel 4, Bari (L), Perini 0, Ricci n.e,. Allenatore: Kantor
Arbitri: Stefano Cesare e Marco Zavater di Roma

  •   
  •  
  •  
  •