La Tonno Callipo schianta Potenza Picena in casa. Secondo posto solitario

Pubblicato il autore: Valerio Nisi Segui

ESULTANZA
 VOLLEY – Vittoria importantissima per la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia sul campo del Potenza Picena. Gli uomini di coach Vincenzo Mastrangelo hanno vinto per 3 set a 1 la gara esterna contro i ragazzi di mister Graziosi, espugnando per la prima volta in stagione il Palaprincipi e facendo patire al Potenza Picena la prima sconfitta stagionale. Non solo, è la prima vittoria per i calabresi dopo le quattro sconfitte patite nello scorso campionato di A2. I ragazzi di coach Mastrangelo sono scesi in campo sul mondoflex ospite con la concentrazione giusta e con la voglia di portare a casa il risultato. E questo si è visto immediatamente, dalle prime battute di gioco. Un approccio alla partita che ha dato la possibilità a Casoli e compagni di interpretare bene la gara e di andare a colpire nelle falle del gioco potentino di coach Graziosi. Subito in vantaggio di due set, gli uomini di Mastrangelo hanno subito il ritorno della squadra di casa nel terzo, per poi chiudere i giochi nella quarta e ultima frazione di gioco. In campo per 118 minuti, si può dire che non ci sia stata partita.

Leggi anche:  Mondiali U18 di volley femminile: l’Italia vola ai quarti

Ha funzionato a meraviglia l’attacco giallorosso e la ormai puntigliosa correlazione muro-difesa nella squadra di Mastrangelo. In quattro i giocatori ad essere andati in doppia cifra. Michalovic è stato il mattatore della serata con 21 punti e il 59% in attacco coadiuvato dai 12 punti di Vedovotto (52% in attacco). In doppia cifra anche De Paola (17 punti) stratosferico a muro con 6 blocks realizzati (record in carriera per lui) e Luca Presta (11 punti di cui 3 con la sua battuta float che ha mandato in tilt la ricezione di Potenza Picena).

Vittoria importantissima, la terza di fila per i giallorossi calabresi, che grazie ai punti conquistati a Potenza Picena si sono piazzati solitari al secondo posto in classifica a 9 punti, ad appena tre lunghezze dalla capolista Sora. Che sia Vibo la vera antagonista di Sora?

LA CRONACA DEL MATCH

PRIMO SET – Coach Mastrangelo conferma la formazione titolare con Pinelli-Michalovic, Forni-Presta, De Paola-Vedovotto, Marra libero. Potenza Picena risponde con Partenio-Moretti, Biglino-Codarin, Cavuto-Ippolito, Calistri libero. Pronti, via ed è subito De Paola che con una pipe trova il primo break della partita 2-4. I giallorossi vanno avanti anche sul 5-8 salvo poi subire la battuta di Ippolito che mette in ginocchio la ricezione dei calabresi. Potenza Picena piazza un break di 4-0 e vira avanti 9-8. La Tonno Callipo però rimette il naso avanti al tempo tecnico con Vedovotto, 11-12. Si gioca punto a punto con le due squadre che lottano alla pari fino al 21-21, poi però è ancora De Paola a trovare il varco giusto per il 21-23. Coach Mastrangelo inserisce Casoli per rinforzare la seconda linea e la Tonno Callipo chiude i conti 22-25 con il punto di Michalovic.

Leggi anche:  Volley, 16° Memorial Arkadiusz Gołaś: secondo posto per la Sir Perugia

SECONDO SET – Nel secondo parziale è un dominio calabrese: i giallorossi iniziano a martellare nella fase break e piazzano il primo allungo importante in prossimità del riposo tecnico portandosi avanti sul 7-12 con Vedovotto. Michalovic prima e Forni poi trovano il massimo vantaggio sull’11-19 e sull’11-21. Per Potenza Picena, nonostante un timido tentativo di rimonta, è notte fonda e così Casoli e compagni conquistano il set 14-25 grazie ad uno dei tanti muri vincenti realizzati.

TERZO SET – I padroni di casa ritrovano l’abbrivio e lottano con maggiore vigore portandosi avanti sul 9-7, ma la Tonno Callipo non ci sta e piazza un break di 0-3, 9-10. E’ una lotta ancora una volta punto a punto fino alla fine con le due squadre che giocano a viso aperto, ma nel finale sono i padroni di casa a trovare l’acuto vincente con l’ace di Moretti che sigla il 24-21 e con Quarta che piazza il punto del 25-22.

Leggi anche:  Mondiali U18 di volley femminile: l’Italia vola ai quarti

QUARTO SET – La Tonno Callipo ritrova gli occhi della tigre e pigia forte sull’acceleratore. A rompere gli equilibri ci pensa fin da subito la battuta ad effetto flottante che scende giù velenosa verso posto 5 e che frutta due ace al giovane centrale. La Tonno Callipo allunga sul 4-8 piazzando un parziale di 0-6. I padroni di casa provano a lottare cercando di rimanere attaccati al cofano del furgone giallorosso (18-23), ma nel finale i giallorossi riallungano e conquistano set e partita dopo l’errore dalla linea dei 9 metri di Ippolito.

IL TABELLINO

VOLLEY POTENTINO POTENZA PICENA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA

1-3 (22-25, 14-25, 25-22, 19-25)

  •   
  •  
  •  
  •