Molfetta Padova, De Pandis mette in guardia dai cali di tensione

Pubblicato il autore: Livio Addabbo

molfetta padova de pandisMolfetta Padova è la partita di SuperLega che andrà in scena oggi alle 18 al PalaPoli. Terzultima a quota 3, Padova è un roster assolutamente capace di mettere in difficoltà ogni tipo di avversario. Lo sa bene il libero di Molfetta Daniele De Pandis: oltre a Padova, bisognerà fare attenzione alla stanchezza, che può giocare brutti scherzi in termini di cali di tensione.

«Si gioca parecchio in questi giorni – ha affermato De Pandis, protagonista di un eccellente inizio di stagione – e certamente ai fini del recupero ciò non aiuta, considerando anche che tre gare su quattro sono finite al tie-break».
Molte anche le energie mentali profuse in partite così lunghe e intense. Quindi in vista di Molfetta Padova occorrerà subito voltar pagina, nella consapevolezza che, a fianco dell’Exprivia, ci sarà un PalaPoli ancora una volta pronto a entusiasmarsi.
«Siamo pronti – prosegue De Pandis – e il pubblico amico ci darà certamente una marcia in più. Dobbiamo stare attenti a non abbassare il livello del gioco, perché quando ciò succede, subiamo un gap di punti importante. Certo, il fatto di essere molto uniti tra noi, ci fa invertire la rotta. Così è successo a Milano».
La comunione di intenti, quindi, alla base di ogni successo. La sensazione è che quest’anno il concetto valga ancor di più. La squadra è affiatata più che mai, in campo ma anche fuori.
Personalmente, invece, De Pandis si sta dimostrando una pedina preziosa nello scacchiere di Gulinelli. «In campo l’allenatore mi ha dato importanti responsabilità – conclude – e sto cercando di mettere a frutto i suoi consigli, utilizzando anche la mia esperienza».
La partita sarà trasmessa in diretta streaming alle 18 su Lega Volley Channel (www.sportube.tv). Arbitreranno Marco Braico e Giuliano Venturi.

  •   
  •  
  •  
  •  
Leggi anche:  Supercoppa volley femminile, Conegliano festeggia il primo trofeo di stagione