Serie A2 Unipolsai, altra sconfitta per il Club Italia

Pubblicato il autore: Nicola Di Gregorio
Serie A2

Serie A2

Nella quarta giornata della Serie A2 Unipolsai il Club Italia è uscito sconfitto 3-1 (24-26, 25-22, 25-15, 25-15) dal derby laziale contro la Globo Scarabeo Civita Castellana. Non è riuscita l’impresa dei ragazzi di coach Totire, che rimangono così a quota due punti al fondo della classifica. Il Civita Castellana invece sale a quota sette punti e rimane agganciato al treno delle migliori occupando la quinta piazza. Per il coach Spanakis si tratta della prima vittoria staginale presso il Palazzetto dello Sport Monterotondo e soprattutto, il ritorno alla vittoria dopo le due sconfitte rimediate contro VBC Mondovì e Aurispa Alessano rispettivamente nella seconda e terza giornata di campionato.

Cronaca. I ragazzi di Michele Totire hanno ceduto al termine di una partita che era iniziata in maniera positiva, grazie ad una bella rimonta portata a termine nel primo set. Combattuta anche la seconda frazione, vinta dai padroni di casa: bravi a difendere il vantaggio accumulato. Nei due set successivi, invece, Civita Castellana ha sempre tenuto in pugno il pallino del gioco, aggiudicandosi l’intera posta in palio.
Tra le fila del Club Italia il miglior marcatore è stato Andrea Argenta con 18 punti, seguito da Gianluca Galassi autore di 12 p (3 aces). Top scorer del match l’opposto di Civita Castellna Paulo Da Silva (23 punti).
Come formazione iniziale Michele Totire ha schierato Zoppellari in palleggio, opposto Argenta, schiacciatori Zonca e Margutti, centrali Di Martino e Galassi, libero Piccinelli.
L’andamento dell’incontro ha visto Civita partire meglio e portarsi nettamente avanti, mentre Argenta e compagni sono incappati in diversi errori ed hanno dovuto scivolare indietro. Nonostante lo svantaggio gli azzurrini non si sono persi d’animo e punto su punto hanno dato vita ad una bellissima rimonta, culminata con il sorpasso finale (26-24).
Simile l’andamento del secondo parziale, con i padroni di casa che per primi hanno firmato l’allungo. La squadra federale ha provato a ricucire anche in questa occasione, prima di arrendersi (22-25).
Nettamente a favore di Civita Castellana il terzo e quarto set, nei quali il gruppo guidato da Spanakis si è imposto agevolmente sempre con solito punteggio (22-25).

Leggi anche:  Supercoppa volley femminile, Conegliano festeggia il primo trofeo di stagione

Tabellino.
CIVITA CASTELLANA – CLUB ITALIA 3-1 (24-26, 25-22, 25-15, 25-15)
Civita Castellana: Paolucci 3, Puliti 11, Santilli 11, Da Silva 23, Marinelli 10, Alborghetti 9, Cesarini (L). Tataru, Sacripanti, Marsili. N.e: Rau, De Matteis, Menicali. All. Spanakis
Club Italia: Zoppellari 2, Argenta 18, Zonca 9, Margutti 5, Galassi 12, Di Martino 6, Piccinelli (L). Gardini, Tofoli, Osak 1, Marta (L), Caneschi. N.e: Gaia. All Totire
Arbitri: Merli e Bellini.
Durata set: 34’, 29’, 26’, 23’.
Civita Castellana: 4 a, 14 bs, 12 mv , 25 et.
Club Italia: 4 a, 10 bs, 7 mv , 32 et.

Prossimi incontri. Nel prossimo della Serie A2 Unipolsai, il Club Italia affronteranno in casa il 23 novembre (ore 20.30) la Conad Reggio Emilia, mentre la Civita Castellana sarà ospite di Potenza Picena il 22 novembre alle ore 18.00.

Leggi anche:  Superlega, Perugia non si ferma più e Taranto porta a casa la sfida salvezza: i risultati e la classifica

Fonte: ufficio stampa Fipav.

  •   
  •  
  •  
  •