Serie A2, Vibo Valentia Forni: un muro da record!

Pubblicato il autore: Mattia Emili

vibo valentia forniVIBO VALENTIA FORNI, 9 MURI CONTRO SIENA. Non è più un ragazzino, ma è sicuramente una delle armi in più per la Tonno Callipo Vibo Valentia, dove sta vivendo quella che si può definire una “seconda giovinezza”. Marcello Forni, vice-capitano giallorosso, giunto alla quarta stagione con i calabresi, non è mai stato un grande muratore, ma piuttosto devoto al gioco d’attacco; in questi ultimi anni ha invece molto migliorato in questo fondamentale. Già nella scorsa stagione aveva dato prova delle sue doti sotto rete, realizzando il proprio record con ben 8 muri vincenti nel match contro la Domar Macerata dell’attuale coach della Tonno Callipo Mastrangelo. Forni, nell’ultima gara vinta 3-1 contro Siena, si è superato: una prestazione impressionante da parte del centrale modenese che ha portato a casa ben 9 muri. Un monumento, quello visto contro i toscani, giunto a quota 15 “blocks” in queste prime tre giornate del campionato di Serie A2 e che guida questa speciale classifica insieme a Parusso di Mondovì.

Leggi anche:  Champions League volley femminile, stasera Novara-Potsdam: dove vederla

Forni, dopo l’exploit di sabato, ha fatto inoltre registrare anche il record assoluto di muri in una partita per quanto riguarda la propria squadra, battendo proprio il suo stesso primato stabilito nella scorsa stagione. Domenica c’è da affrontare lo scontro diretto contro la Volley Potentino Potenza Picena ed il centrale di Vibo Valentia è carico più che mai: con il suo carisma e la sua esperienza cercherà di trascinare la sua squadra verso la vetta. VIBO VALENTIA FORNI, LE PAROLE DEL PALLAVOLISTA. Dopo la grande prestazione nella gara contro Siena, Marcello Forni ha espresso il suo pensiero: “E’ stata una vittoria importante per il prosieguo della stagione e per la continuità del nostro gioco. I commenti negativi sulla prima partita (la sconfitta casalinga contro Civita Castellana, ndr) non ci hanno scalfito per niente, abbiamo continuato a fare il nostro gioco e stiamo pian piano trovando continuità. Sabato contro Siena, anche nei momenti di difficoltà, non abbiamo mollato un centimetro, abbiamo rimontato e vinto: questi sono segnali molto positivi”.

Sulla sua prestazione e sui 9 punti con il muro, afferma: “Sicuramente 9 punti solo a muro da parte di un solo giocatore possono aiutare a vincere una partita, ma fa parte della continuità che si trova in attacco, in battuta e dell’intesa che sto trovando con Pinelli: questo aiuta a rimanere concentrato in tutti i fondamentali. Da parte di tutta la squadra c’è stata una concentrazione totale durante il corso di tutta la partita.” Sul proprio record continua: “Diciamo che è stata una partita eccezionale da questo punto di vista, ma non è stato un fatto del tutto casuale: abbiamo studiato gli avversari molto bene in sala video, poi però interviene la tecnica e anche qualche imprecisione dell’attaccante”. Sulla prossima sfida contro Potenza Picena il centrale di Vibo Valentia Forni aggiunge: “E’ un po’ la nostra bestia nera, ma sia noi che loro abbiamo fatto degli stravolgimenti alla rosa quindi non sarà come l’anno scorso. Non abbiamo nemmeno pensato nello spogliatoio al fatto che ci abbiano sempre battuto la passata stagione in campionato; sarà una battaglia come sempre e andiamo a giocarci la partita agguerritissimi”

  •   
  •  
  •  
  •