Volley A1 Femminile: Foppapedretti Bergamo batte Il Bisonte Firenze 3-0

Pubblicato il autore: Nicola Di Gregorio

Volley A1 Femminile

Firenze, così proprio non va. Nel corso dell’ultimo turno del campionato di Volley A1 Femminile arriva la quarta sconfitta su cinque partite per le ragazze di Francesca Vannini. Sono bastati circa 70 minuti di gioco alla Foppapedretti Bergamo per regolare le avversarie e raggiungere la seconda vittoria di questo campionato dopo il turno di riposo della settimana precedente.

Cronaca. Il Bisonte entra in campo con grinta, Bergamo prova a forzare ma una Negrini tiene attaccate le gigliate con quattro punti (9-8). L’allungo della Foppadepretti non tarda ad arrivare, e sul primo muro subito dalla numero 7 fiorentina Bergamo inizia la fuga, andando sul 12-8 prima del del time out tecnico. Firenze comunque è in partita, anche se le troppe battute sbagliate contribuiscono ad allargare ulteriormente il gap (18-12): entra Perinelli per Vanzurova, ma Bergamo non ferma la propria corsa e chiude con due ace della Barun (25-14).

Leggi anche:  Volley A1, colpo durissimo in casa Novara

Le padrone di casa provano subito l’allungo anche nel secondo set con l’ace di Plak e il muro di Aelbrecht (6-3), ma stavolta dall’altra parte arriva subito la risposta con Turlea (7-6). Il Bisonte rimane in scia, fino ai due punti di fila di una Aelbrecht in forma smagliante (13-10); Francesca Vannini prova a dare una scossa alle sue ragazze, fa debuttare in battuta Martinuzzo e poi inserisce Pietrelli per Vanzurova (19-15), e grazie ad una super difesa di Calloni concretizzata da Turlea riavvicina Firenze (19-17). Ci pensa nuovamente l’ace della Plak a ristabilire le distanze (22-18) e il muro di una ottima Lo Bianco chiude i conti (25-19).

Nel terzo set Perinelli subentra a Vanzurova, e la sceneggiatura del film non cambia. Ancora una volta sono gli errori in battuta ad avvantaggiare Bergamo, che ne approfitta con la solita Plak (10-6); la Foppa alza letteralmente il muro e la distanza tra le due squadre diventa insuperabile (14-7). Gli ingressi della Mazzini per Van De Vyver in regia e poi anche Martinuzzo in battuta per Ninkovic (con tanto di ace) convincono Lavarini a chiamare time out (19-13). Evidentemente la pausa fa bene alle locali, che rientrano in campo più convinte di prima e piazzano subito il nuovo allungo che porta alla chiusura per 25-14.

Leggi anche:  Champions League volley femminile, stasera Novara-Potsdam: dove vederla

Le parole del Ds Duccio Ripasarti. “Non c’è molto da dire, ci hanno sovrastato in tutti i fondamentali: a questo punto lavoreremo duro tutta la settimana per migliorare, perché ci serve una svolta e vogliamo vederla contro Vicenza domenica prossima”.

Nel prossimo turno, previsto per domenica 15 novembre alle 18.00, la Bergamo Foppapedretti affronterà la Unendo Yamamay Busto Arsizio mentre Il Bisonte Firenze tenterà la rinascita con la Obiettivo Risarcimento Vicenza (ore 17.00) distante solamente un punto in classifica.

Tabellino 5° Giornata Volley A1 Femminile:
FOPPAPEDRETTI BERGAMO: Mori ne, Plak 15, Frigo ne, Gennari 6, Cardullo (L), Aelbrecht 12, Paggi 9, Barun-Susnjar 15, Lo Bianco 5, Mambelli ne, Sylla ne. All. Lavarini.
IL BISONTE FIRENZE: Perinelli 1, Ninkovic 4, Mazzini, Turlea 10, Negrini 8, Van De Vyver 2, Parrocchiale (L), Vanzurova 3, Pietrelli, Calloni 5, Martinuzzo 1. All. Vannini.

Leggi anche:  Champions League volley femminile, stasera Novara-Potsdam: dove vederla

Arbitri: Lot – Zingaro.
Parziali: 25-14, 25-19, 25-14.
Note – durata set: 20’, 25’, 23’; muri punto: Bergamo 15, Il Bisonte 1; ace: Bergamo 5, Il Bisonte 1.

  •   
  •  
  •  
  •