Volley A2 maschile: Globo Sora è inarrestabile, Club Italia senza scampo!

Pubblicato il autore: Salvatore Balistreri

volley a2 maschile
VOLLEY A2 MASCHILE – Niente da fare per Club Italia Roma. Globo Sora si dimostra troppo forte per poter apporre una dovuta resistenza e il sestetto romano non ha potuto far altro che cedere il passo a una squadra più esperiente e superiore. I ciociari, dopo tre partite, si portano cosi da soli in vetta alla classifica vantandosi di essere l’unica squadra ancora a punteggio pieno, mentre è più buia la situazione dei padroni di casa, costretta all’ultimo posto in condivisione con Castellana Grotte.

VOLLEY A2 MASCHILE, LA PARTITA – Sin dalla partenza Sora ha dimostrato di avere un altro passo rispetto a Club Italia, prendendo da subito le distanze per poi chiudere senza particolari problemi il primo set (25-15) in appena 22′. Reazione d’orgoglio dei padroni di casa, che nel secondo parziale giocano una pallavolo più funzionale, limitando i numerosi errori commessi nel primo set e mostrando sprazzi di bel gioco sul quale si potrebbero gettare le basi per un proseguo di stagione diverso dall’andamento di questo match. Club Italia, infatti, riesce a procurarsi un vantaggio piuttosto solido, che gli permette di rimettere il quoziente set in parità nonostante il tentativo di rimonta degli ospiti. Ma il gioco di Club Italia non è costante come invece lo è quello di Sora, tanto che nel terzo set i padroni di casa riescono a tenere il passo sino al 20-18. Nel momento decisivo, infatti, viene fuori la maggiore consistenza di Sora, che mette i piedi sull’acceleratore e si porta sul 2-1 con un parziale di cinque punti a uno. Il quarto e ultimo set si gioca sulla stessa stregua della parte finale del terzo, con gli ospiti che prendono subito le distanze e chiudono l’incontro senza particolari fatiche.

Leggi anche:  Superlega, Perugia non si ferma più e Taranto porta a casa la sfida salvezza: i risultati e la classifica

VOLLEY A2 MASCHILE, LE DICHIARAZIONI DEI PROTAGONISTI – A fine partita sono arrivate le dichiarazioni dei protagonisti, in particolare del tecnico di Club Italia Totire e dello schiacciatore di casa Margutti, giustamente amareggiato per come siano andate le cose: “Ci sono stati un po’ di alti e bassi, potevamo fare qualcosa di meglio ma loro sono molto forti – ha commentato il numero 8 dei romani – dispiace per come sono andate le cose, ma il nostro obiettivo è quello di migliorare giorno dopo giorno e sono convinto che alla fine ce la faremo.” Sulla stessa stregua anche il mister dei capitolini, consapevole dell’eccessiva altalenanza nel gioco dei suoi uomini: “Loro sono davvero una bella squadra, noi a sprazzi siamo riusciti a metterli in difficoltà, ma sono ancora troppi i momenti altalenanti e questo mi dispiace perché vanifica il nostro lavoro settimanale – ha chiosato Totire Sono convinto però che alla fine ci toglieremo delle soddisfazioni.”

VOLLEY A2 MASCHILE, LA CLASSIFICA – Come detto, grazie a questo successo Globo Sora si porta al comando solitario della classifica, approfittando del mezzo passo falso di Cassa Rurale Cantù, che perde un punto nel match casalingo contro l’altro fanalino di coda Castellana Grotte (3-2 per i lombardi). Nelle retrovie, invece, Club Italia viene agganciata proprio dal club pugliese a quota due punti. Di seguito il link dove potrete ottenere il resoconto di tutti i risultati della terza giornata con la classifica aggiornata.

Leggi anche:  Supercoppa volley femminile, Conegliano festeggia il primo trofeo di stagione

Clicca qui per visualizzare i risultati della terza giornata e la classifica aggiornata

  •   
  •  
  •  
  •