Volley, Superlega: il big match è Perugia Trento

Pubblicato il autore: Gennaro Esposito

Volley
Tutte le squadre di massima serie del Campionato UnipolSai 2015-16 scenderanno in campo domenica 8 novembre. Alle 17.00 verrà trasmesso in diretta su Rai Sport 1 l’anticipo tra Sir Safety Conad Perugia e Diatec Trentino.
La Sir Conad Perugia torna al PalaEvangelisti dopo la passeggiata casalinga nei sedicesimi di finale della Cev Cup con i cechi del Cez Karlowasko con l’obiettivo di agganciare a 6 punti la capolista Diatec Trentino. La prima della classe ha dovuto finora fare a meno di Tine Urnaut, ma si è confermata in un ottimo stato di forma anche nel primo match di Champions League vinto in tre set contro i belgi del Noliko Maaseik.
Sarà una partita speciale per il centrale della Sir Safety Emanuele Birarelli, unico ex in campo che tra il 2007 e il 2015 ha conquistato con Trento tutti i trofei possibili ed ora ha nel mirino l’obiettivo dei 1000 attacchi vincenti in Serie A. Per gli equilibri della classifica è interessante lo scontro del PalaPoli tra l’Exprivia Molfetta e la Calzedonia Verona. I pugliesi hanno conquistati 4 punti e sono reduci dal successo in casa contro la CMC Romagna, mentre i veronesi si sono dovuti arrendere con Modena sul proprio campo dopo l’exploit della gara d’esordio in Umbria: mercoledì però si sono riscattati in tre set al PalaBianchini di Latina affiancando in vetta Trento.
Il terzo turno di andata sulla carta si rivela agevole per la DHL Modena che riceverà la visita della Revivre Milano, ultima della classe con zero set vinti. Gli uomini di Angelo Lorenzetti nella prima partita al PalaPanini hanno concesso un punto all’Exprivia Molfetta e devono ora recuperare le energie consumate in Champions, dove hanno rifilato un netto 3-0 a domicilio sul campo dell’AHC Volley Ljubljana. Per il club di Milano i risultati stanno tardando ad arrivare, ma la società gode di ottima salute e sta festeggiando la partnership con l’agenzia investigativa Axerta. Inoltre, è arrivata una vecchia conoscenza del DS Fabio Lini: stiamo parlando di Kamil Baranek, lo schiacciatore ceco ex Trento e Forlì che torna in Italia dopo due stagioni al Tours e al Galatasaray.
La LPR Piacenza, ferma a quota 3 punti dopo la sconfitta a Civitanova Marche, si appresta ad assistere al record degli 8000 punti di Samuele Papi distante due sigilli, e attende la Tonazzo Padova per rosicchiare qualche punto al gruppetto di testa e migliorare il bilancio negli scontri diretti (15 successi in 22 gare). L’ex della gara sarà Manuel Coscione, alzatore nella città del Santo nel 2003-04.
La Cucine Lube Banca Marche Civitanova aprirà le porte dell’Eurosuole Forum alla Ninfa Latina. Entrambi i club vantano 5 punti: i marchigiani hanno ottenuto tre vittorie di fila tra Campionato e Coppa, mentre Latina ha vanificato l’ottimo inizio stagionale con la rovinosa caduta interna contro Verona nonostante il buon momento del gigante bulgaro Viktor Yosifov.
Scontro diretto al PalaSport di Monza tra la Gi Group Monza e la CMC Romagna, appaiate ad un punto e ancora alla ricerca della prima vittoria dopo un complicato avvio di stagione. Il brasiliano Renan Zanatta Buiatti sarà l’ex di turno contro Romagna, mentre per Andrea Galliani (schiacciatore Gi Group) si tratterà della centesima presenza.

Leggi anche:  Volley femminile A1 10° giornata, big match Conegliano-Scandicci: dove vederla
  •   
  •  
  •  
  •