Contro Modena Molfetta ko: è 3-0 al PalaPoli

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

modena molfetta
Contro Modena Molfetta lotta ma si arrende. La squadra allenata da Angelo Lorenzetti si impone 3-0 al PalaPoli, dopo un primo set che l’Exprivia non era riuscita a portare a casa, nonostante due set point avuti a disposizione, e un secondo in cui ha lottato sino alla fine. Poi, nel terzo, l’esperienza e l’abitudine alle vittorie di Modena ha fatto la differenza.

Lorenzetti schiera Bruninho in diagonale a Vettori, di banda Nikic e Ngapeth, centrali Lucas e Piano, Rossini libero. Montagnani risponde con Hierrezuelo ed Hernandez, Randazzo e Fedrizzi, Candellaro e Barone, De Pandis libero.

Le due squadre sono molto cariche. L’Exprivia parte di gran carriera con Fedrizzi, Hernandez e Hierrezuelo e si porta avanti 7-4. Bruninho, dal canto suo, serve soprattutto Lucas, che come al solito non tradisce. I muri di Ngapeth e Nikic, l’ace dello schiacciatore francese, consentono a Modena di portarsi avanti 13-11. L’Exprivia comunque è in palla. Il muro di Fedrizzi su Nikic e la magia di Candellaro, che gioca con le mani di Ngapeth, valgono il 17-16 molfettese. Lo strapotere di Hernandez inizia a fare il suo effetto. L’opposto cubano si trova alla grande con il connazionale Hierrezuelo, l’Exprivia va avanti 22-20, poi Barone mura Vettori. Il PalaPoli è incandescente, Vettori mette a segno l’ace che accorcia le distanze (23-22). L’Exprivia, avanti 24-23, non concretizza un set point, Ngapeth prende per mano Modena e la conduce alla conquista del parziale (27-25).
Sull’onda dell’entusiasmo, Modena inizia bene anche il secondo set e si porta subito avanti 6-3. L’Exprivia reagisce, sfrutta qualche errore modenese e con due ace di Fedrizzi impatta 10-10. Si procede gomito a gomito sino al 16-16, quanto due punti consecutivi di Hierrezuelo illudono l’Exprivia. Un parziale di 4-0 di Modena, però, riporta gli emiliani avanti 20-18. Qualche errore dei molfettesi e l’attacco di Ngapeth valgono il 25-22 modenese.
L’inizio del terzo parziale è assai equilibrato. Il copione sino al timeout tecnico si ripete sempre uguale, con Modena che tenta l’allungo e l’Exprivia che ritorna, spinta dalla straordinaria prestazione di Raydel Hierrezuelo. Al rientro, però, la squadra di Lorenzetti prende il largo. Ngapeth mura Hernandez, alcuni errori molfettesi in attacco acuiscono il distacco. Il punto del 25-20 che vale il 3-0 in Modena Molfetta, messo a segno da Vettori.

Leggi anche:  VNL 2021, Nazionale pallavolo femminile ko con la Repubblica Dominicana, le parole di Mingardi

Una sconfitta che non fa danni, a ogni modo, visto il carattere ancora una volta confermato dall’Exprivia. Del Vecchio e compagni avranno subito la possibilità di rifarsi martedì, contro Trento nella gara di andata dei quarti di finale.

  •   
  •  
  •  
  •