Contro Vibo Alessano incerottata

Pubblicato il autore: Livio Addabbo

vibo alessano
Contro Vibo Alessano ha gli uomini contati. L’Aurispa torna dalla lunga trasferta di Siena con una pesante sconfitta contro l’Emma Villas e con grossi problemi al centro dovuti all’infortunio di Muccio, che si aggiunge a quello di Torsello. Ad aspettare la squadra salentina di A2 c’è una corazzata del campionato, costruita per l’approdo in Superlega.

Contro Vibo Alessano stavolta gioca in casa: domani alle 18 al Palasport di Tricase andrà in scena l’ ottava giornata del campionato di A2.

Gli ospiti di giornata, i calabresi della Tonno Callipo Vibo Valentia, costituiscono uno delle squadre costruite per puntare al salto di categoria. Alla corte di coach Mastrangelo sono arrivati da Ortona, dove hanno vinto la regoular season, il cecchino Michalovic e il posto 4 De Paola, da Potenza Picena ,squadra con cui ha vinto i play off, è arrivato l’esperto Casoli, mentre da Piacenza per guidare la seconda linea è approdato a Vibo il calabrese doc Davide Marra. Vibo Valentia è seconda in classifica a due punti dalla capolista Sora e ,dopo il passo falso accusato alla prima giornata, ha saputo solo vincere.

Leggi anche:  Europei volley maschile u20, l'Italia vince l'oro

Quindi quello che aspetta a Mazza e compagni è un compito arduo aggravato dal fatto che gli infortuni non stanno dando tregua al reparto centrale. Infatti alla ormai perdurante assenza di Torsello, si potrebbe aggiungere quella di Muccio, uscito malconcio dalla partita con Siena. In giornata verranno effettuati gli esami strumentali per scongiurare guai più seri, ma solo un miracolo può permettere al centrale di scendere in campo. Mister Bramato deve fare di necessità virtù e deve spingere chi scenderà in campo a dare il 110% per cercare di offrire al pubblico ( si prevede un altro sold out) un degno spettacolo.

Ad arbitrare l’incontro sono stati chiamati i Sig.ri Mariano Gasparro della sezione di Salerno e Maurizio Canessa della sezione di Bari.

  •   
  •  
  •  
  •