Italvolley, qualificazioni Olimpiadi 2016: tra le 22 pre-convocate Piccinini e Ferretti

Pubblicato il autore: Silvia Campagna

volley1

La Federvolley italiana ha trasmesso alla Confederazione Europea la lista delle 22 giocatrici pre-convocate dal ct della Nazionale di pallavolo femminile Marco Bonitta per il torneo continentale di qualificazione delle Olimpiadi 2016. Tra queste verranno poi scelte le 14 atlete che voleranno ad Ankara, Turchia, per disputare il torneo di qualificazione, in programma dal 4 al 9 gennaio. Ma a causa di attriti tra Russia e Turchia, non è detto che quest’ultima non ci ripensi e che la manifestazione debba così svolgersi in un altro Stato.

Questa la lista delle 22 atlete dell’Italvolley femminile pre-convocate da Bonitta:
– PALLEGGIATRICI: Francesca Ferretti, Ofelia Malinov, Alessia Orro, Noemi Signorile
OPPOSTI: Nadia Centoni, Valentina Diouf, Serena Ortolani
SCHIACCIATRICI: Caterina Bosetti, Lucia Bosetti, Antonella Del Core, Paola Egonu, Alessia Gennari, Anastasia Guerra, Francesca Piccinini
CENTRALI: Sara Bonifacio, Cristina Chirichella, Anna Danesi, Raphaela Folie, Martina Guiggi
LIBERI: Monica De Gennaro, Stefania Sansonna, Immacolata Sirressi

Leggi anche:  Mondiali volley femminile, Italia-Portorico: dove vederla in TV e streaming

Mancano quindi colonne portanti del passato, come Eleonora Lo Bianco e Paola Cardullo, ma rientrano nella lista alcune veterane. Prima tra tutte Francesca Piccinini, capitano al Mondiale del 2014, che rientra dopo la pausa estiva dalla maglia azzurra, non avendo infatti disputato gli Europei dell’estate scorsa. Rientrano anche la Signorile dopo lo stop estivo a causa di stanchezza sia fisica che psicologica e la Ortolani dopo la maternità. Altro rientro gradito è quello della Ferretti.

Al torneo di Ankara le nostre atlete affronteranno nel proprio girone Russia, Belgio e Polonia, mentre nell’altro si scontrano Olanda, Germania, Croazia e Turchia. Nel caso in cui le azzurre dovessero vincere il torneo, si qualificheranno direttamente per le Olimpiadi di Rio 2016; in caso di secondo o terzo posto, si aggiudicheranno l’accesso al torneo di qualificazione mondiale.

  •   
  •  
  •  
  •