La Unendo Yamamay Busto Arsizio batte il Club Italia 3-0

Pubblicato il autore: Gianluca_Rizzo

La Unendo Yamamay Busto Arsizio batte il Club Italia 3-0, penultima giornata di andata della Master Group Volley Cup.

Busto-Club Italia 1

Grande vittoria per la Unendo Yamamay Busto Arsizio, che nella penultima giornata di andata della Master Group Volley Cup, travolge il Club Italia con un netto 3-0.

Le farfalle, grazie agli altri risultati di giornata, rimangono agganciate all’ottavo posto in classifica, posizione che se mantenuta anche dopo la prossima partita garantirà l’ingresso in Coppa Italia.

La squadra guidata da Mencarelli ha giocato una partita di altissimo livello, senza mai lasciare alle azzurrine la possibilità di ribaltare l’andamento di una partita segnata fin dai primi punti. La squadra varesina, sospinta dagli attacchi di Alice Degradi e dalle ottime battute che hanno messo in difficoltà la ricezione azzurra, ha tenuto sotto le avversarie per i primi due set, per poi vanificare il tentativo di rimonta delle azzurrine nell’ultimo set.  Non solo attacco per le biancorosse, che grazie anche alla solida performance di Lowe, sono artefici di ottimi muri.

Leggi anche:  Superlega, dove vedere Trento-Siena in diretta tv e streaming gratis

Nel Club Italia da salvare soprattutto la prestazione dell’ex di turno Ilaria Spirito in seconda linea; buono anche l’impatto iniziale delle nuove entrate Malinov, Piani e D’Odorico, ben presto però coinvolte nel calo generale.

Busto-Club Italia 2

Il Club Italia dovrà ora lasciarsi velocemente alle spalle la partita di stasera in vista dell’ultimo impegno del 2015: martedì 22 dicembre alle 20.30, sempre al PalaYamamay, la formazione della Federazione Italiana Pallavolo ospiterà infatti la Pomì Casalmaggiore per l’ultimo turno del girone d’andata.

Busto-Club Italia premio Eynard
I Commenti

Spirito: “Abbiamo patito questo palazzetto così caldo, non ne avevamo ancora incontrati così. Non abbiamo dunque approcciato bene la partita: ho provato a dire alle mie compagne che si poteva giocare e che si poteva vincere, ma abbiamo battuto male favorendo il loro gioco”.

Leggi anche:  Superlega, Taranto Civitanova 0-3: i pugliesi partono bene, ma sono i Campioni d'Italia ad imporsi. I dettagli

Degradi: “Oggi tenevamo particolarmente a vincere, per noi, per la classifica, per la Coppa Italia e per salutare il nostro pubblico prima di Natale. Non credo ci sia stato un particolare fondamentale che ci ha fatto vincere, è stato il gioco di squadra”.

Lucchi: “Oltre che dal palazzetto, credo che le mie ragazze siano state condizionate dall’avere dall’altra parte della rete il loro ex allenatore. Aver battuto male ha condizionato il nostro piano di gioco, ma mi aspettavo una reazione diversa dopo il primo set perso.

Mencarelli: “Una vittoria importante, che conferma la nostra crescita. La sosta non ci ha comunque favorito: questa squadra aveva voglia di riscatto e ha dovuto aspettare per poter rigiocare dopo le sconfitte con Montichiari e Novara. Stasera si è vista la voglia della squadra di fare bene e di riprendere il cammino. I fondamentali migliori? La battuta e il muro, che poi ha fatto crescere anche la nostra fase difensiva”.

Leggi anche:  Mondiali volley femminile, USA-Serbia: dove vederla in TV e streaming

Il tabellino

Unendo Yamamay Busto Arsizio – Club Italia 3-0 (25-18, 25-20, 25-13)

Unendo Yamamay Busto Arsizio: Degradi 14, Cialfi ne, Negretti ne, Fondriest ne, Hagglund 3, Thibeault 7, Papa, Lowe 13, Angelina ne, Yilmaz 6, Pisani 9, Poma (L). All. Mencarelli, secondo allenatore Musso. Battute errate: 5, vincenti 4. Muri: 10.

Club Italia: Bonvicini, Malinov 1, Spirito (L), D’Odorico 3, Egonu 11, Orro, Piani 6, Danesi 6, Guerra 8, Botezat ne, Berti 4, Minervini ne, Zanette 1. All. Lucchi, 2° Fanni. Battute errate: 8, vincenti 2. Muri: 4.

  •   
  •  
  •  
  •