Pallavolo femminile. Igor Novara superata in casa da Piacenza

Pubblicato il autore: Gioacchino Moncado


LPS_3709Brutta sconfitta interna per la Igor Volley Novara di Marco Fenoglio, che al Pala Igor è stata superata con un secco 0-3 da Piacenza.  La formazione piemontese è stata in partita soltanto nella prima parte del primo set per poi lasciare campo libero alle emiliane che, seppure prive  di Ognjenovic e Meijners, hanno controllato in scioltezza il match. La Igor è scesa in campo   con Fabris opposta a Signorile, Guiggi e Chirichella al centro, Malesevic e Cruz in banda e Sansonna libero,  Piacenza con Sorokaite opposta a Petrucci, Bauer e Belien al centro, Pascucci e Marcon in banda e Leonardi libero. Nel primo set la partita è in equilibrio fino al 17 a 16 per Novara prima del parziale di 1-9 che inverte l’andamento del set. Quattro errori azzurri mandano Piacenza 17-21, Bauer a muro avvicina il traguardo (18-24) e l’ace di Sorokaite chiude il parziale.  Nel secondo set il copione della gara non cambia con continui allunghi di Piacenza che chiude agevolmente 25 a 20. La formazione ospite anche nel terzo set, trascinata dalla Bauer,  non lascia scampo a Novara portando a casa i tre punti . Prima della partita, nel corso del “Teddy Bear Toss”, i tifosi, la squadra e gli sponsor hanno lanciato in campo 440 peluche che sono stati poi raccolti dal club e saranno donati, nei prossimi giorni, al reparto di pediatria dell’Ospedale Maggiore e all’associazione Neon. Per la Igor Volley nessuna pausa. Infatti domani le ragazze piemontesi affronteranno in trasferta Vicenza.

Leggi anche:  Mondiali di volley femminile, Italia-Kenya: dove vederla in TV e streaming

Igor Volley Novara – Piacenza 0-3 (18-25, 20-25, 22-25)
Igor Volley
: Rousseaux 5, Bruno (L) ne, Wawrzyniak, Malesevic 4, Guiggi 4, Cruz 8, Bonifacio 5, Chirichella 1, Sansonna (L), Signorile, Bosetti 1, Mabilo ne, Bosio, Fabris 15. All. Fenoglio.
Piacenza: Sorokaite 18, Valeriano, Belien 7, Bauer 13, Leonardi (L), Marcon 9, Melandri ne, Poggi, Petrucci 2, Pascucci 3, Meijners ne, Taborelli. All. Gaspari.
MVP Cristina: Indre Sorokaite

  •   
  •  
  •  
  •