Volley A2 UnipolSai, Tonno Callipo cade a Castellana Grotte

Pubblicato il autore: Manuela Passarella Segui

casttonno

MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA 3-1 (25-22, 22-25, 26-24, 25-15)

MATERDOMINIVOLLEY.IT CASTELLANA GROTTE: Nero (L2), G. Primavera (L), Scopelliti 9, A. Primavera, Tartaglione 14, Galaverna 18, Pedron 7, Bonetti 13, Giosa 7. Non entrati: Bulfon, Ratano, Latorre, De Serio, Ntotila. Allenatore: Fanizza

TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA: Pinelli 1, Korniienko 1, Marra (L), Casoli 8, De Paola 12, Michalovic 14, Forni 12, Vedovotto 1, Presta 11. Non entrati: Ferraro, Maccarone, Sardanelli. Allenatore: Mastrangelo

“Per come siamo costruiti non possiamo permetterci di perdere la testa in questo modo”.
E’ molto dura l’analisi di mister Mastrangelo, allenatore della Tonno Callipo Calabria riguardo la gara di ieri in terra pugliese, valevole per la dodicesima giornata del campionato di serie A2 maschile Unipol Sai.

Una sconfitta per 3 a 1 che brucia, la seconda dall’inizio della stagione, che interrompe un periodo d’oro per i calabresi, i quali dopo essere inciampati nella prima giornata, hanno collezionato un filotto di 10 vittorie consecutive, guadagnando anche la testa della classifica. I ragazzi di mister Mastrangelo escono sconfitti da un match infuocato e nervoso.
Percentuali basse e troppi errori hanno creato un mix deterrente che ha compromesso una gara decisamente alla portata dai giallorossi.

“Per la legge dei grandi numeri – continua coach Mastrangelo – prima o poi doveva capitare, ma l’abbiamo fatto nel momento più sbagliato, perché dopo una striscia così lunga si deve continuare nella fuga in classifica e ragionare da grande squadra, cosa che non abbiamo fatto. Da una parte meglio ora che la prossima settimana, ma non possiamo avere questi black out, né tantomeno farci prendere dal nervosismo. I cartellini che abbiamo preso lo dimostrano, ma noi siamo Tonno Callipo, noi non possiamo reagire così. Dobbiamo lavorare di più a livello mentale. Questa settimana ripartiremo da qui”.

“Una partita con molti alti e bassi da parte nostra – commenta Marra – nei momenti cruciali dei set siamo stati poco lucidi. Castellana Grotte è stata più determinata e concentrata, noi abbiamo ceduto al nervosismo e non abbiamo saputo reagire”. Molti meriti vanno a loro che ha messo in campo un ottimo gioco, sono stati sicuramente più bravi di noi ieri sera. Sono sempre rimasti attaccati alla partita, noi oltre il portarci a casa il secondo set non siamo riusciti a fare di più. Ci è mancata la freddezza e la concentrazione che ci ha contraddistinto nelle ultime giornate”.

“Abbiamo fatto fatica in tutti i fondamentali – fa eco il vicecapitano giallorosso Marcello Forni – dall’inizio della partita. Troppi errori, troppe imprecisioni, troppe leggerezze. Abbiamo gestito male i momenti clou e l’abbiamo pagata. C’è tanto rammarico, ma Castellana è stata brava a contenerci”.

Complici i ritmi di quest’ultimo mese che non hanno permesso alle squadre di prepararsi adeguatamente alle partite e, a quanto pare il mese di gennaio non andrà meglio.

“Non ci sono scuse, ma giocare a questi ritmi non è normale – continua Marra – anche per le altre squadre i tempi sono quelli, ma ora ci armeremo di pazienza perché domenica prossima non si può più sbagliare”.

Un ko che brucia soprattutto se si guarda alla classifica: la Tonno Callipo infatti in testa con 29 punti è ancora avanti, ma poteva tentare l’allungo dopo che la seconda Sora non è riuscita ad approfittare delle ultime due gare. La prima contro Potenza Picena chiusa al tie break a favore dei laziali, la seconda contro Reggio Emilia, persa per 3 a 1. I giallorossi dunque sono rimasti primi della classe, ma ora non si sbaglia più. Domenica grande attesa per lo scontro al vertice per l’ultima di andata proprio contro Sora.
Stasera si gioca il posticipo Conad Reggio Emilia – Aurispa Alessano in diretta su Lega Volley Channel

Risultati 12a giornata di andata Serie A2 UnipolSai
Globo Banca Pop. Frusinate Sora-Potenza Picena 3-2 (22-25, 25-18, 25-15, 17-25, 15-12); Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania-Sieco Service Ortona 0-3 (23-25, 23-25, 16-25); Cassa Rurale Cantù-Globo Scarabeo Civita Castellana 3-2 (29-27, 25-22, 22-25, 15-25, 15-13); Materdominivolley.it Castellana Grotte-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-1 (25-22, 22-25, 26-24, 25-19); BAM Mondovì-Emma Villas Siena 0-3 (17-25, 23-25, 21-25); Club Italia Roma-Centrale del Latte McDonald’s Brescia 3-0 (27-25, 25-18, 30-28)

Classifica
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 29, Globo Banca Pop. Frusinate Sora 28, Globo Scarabeo Civita Castellana 26, Potenza Picena 22, Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania 21, Sieco Service Ortona 19, Cassa Rurale Cantù 18, Emma Villas Siena 17, Materdominivolley.it Castellana Grotte 15, Club Italia Roma 13, BAM Mondovì 13, Conad Reggio Emilia 10, Aurispa Alessano 9, Centrale del Latte McDonald’s Brescia 9.
1 Incontro in meno: Conad Reggio Emilia, Aurispa Alessano.

  •   
  •  
  •  
  •