Volley, Coppa Italia maschile: la Trentino torna a caccia del trofeo contro la Molfetta

Pubblicato il autore: Silvia Campagna Segui

trentino molfetta volley

Domani sera 22 dicembre prende il via la 38ª edizione della Coppa Italia Volley maschile con le gare d’andata dei quattro quarti di finale. Alle 20:30 si disputerà in Puglia il match di andata tra la Diatec Trentino e l’Exprivia Molfetta diretto da Fabrizio Saltalippi (primo arbitro di Perugia) e Giorgio Gnani (secondo arbitro di Ferrara), mentre la gara di ritorno è prevista per il 14 gennaio 2016 al PalaTrento. La squadra vincente conquisterà un pass per la Final Four, in programma il 6-7 febbraio 2016 al Mediolanum Forum di Assago (Milano). Oltre alla Trentino e alla Molfetta, saranno impegnate nei quarti di finale Gi Group Monza contro DHL Modenam, Calzedonia Verona contro Sir Safety Conad Perugia e Ninfa Latina contro Cucine Lube Banca Marche Civitanova.

TRENTINO VOLLEY – L’ultimo impegno della Diatec Trentino prima della pausa natalizia vedrà i Campioni d’Italia impegnati in trasferta a fare i conti con una delle due squadre che sin qui in regular season le ha imposto lo stop, e per di più senza poter disporre dell’allenatore Radostin Stoytchev, in panchina, o meglio, sulle tribune del PalaPoli a causa delle due giornate di squalifica rimediate dopo il rosso ricevuto nella finale dell’edizione 2015. A guidare la squadra il suo vice Dario Simoni, che sulla gara di domani ha dichiarato: «È un appuntamento difficilissimo e fondamentale anche in previsione della gara di ritorno. Abbiamo visto nel match di campionato che la Molfetta in casa gioca la sue miglior partite, sospinta da un pubblico molto caldo, e riesce ad esprimersi al massimo soprattutto in battuta dove l’opposto Hernandez si esprime su livelli altissimi. Ma la sconfitta in Puglia del 25 novembre ci ha sicuramente insegnato qualcosa; stavolta proveremo ad aggredirli subito con il nostro gioco. L’approccio al match sarà molto importante per il risultato finale».
I gialloblù si presenteranno a Molfetta al completo. Prima del match la Trentino sosterrà una sola seduta, quella di rifinitura fra le 10 e le 11:30 di domani mattina al PalaPoli.
Il giocatore che ha disputato il maggior numero di edizioni di Coppa Italia è Massimo Colaci (sei edizioni) seguito da Filippo Lanza (cinque edizioni). Gli esordienti assoluti saranno invece il centrale Daniele Mazzone, il palleggiatore Georgi Bratoev e il libero Carlo De Angelis. Tre i giocatori che hanno già vinto la competizione: Lanza, Colaci e Djuric.

MOLFETTA VOLLEY – Due le novità rispetto allo scontro col la Diatec Trentino del 25 novembre scorso: in panchina al posto di Gulinelli ci sarà Paolo Montagnani, mentre al posto dell’infortunato Joao Rafael (di rientro nel 2016) ci sarà Michele Fedrizzi. In attacco sempre l’opposto Hernandez (best scorer del campionato al pari di Atanasijevic con 232 punti in 12 gare e miglior battitore del torneo con 38 ace) con il regista Hierrezuelo.

LA STORIA DELLE DUE SQUADRE IN COPPA ITALIA – Dopo i tre punti conquistati domenica sera al PalaTrento contro la Gi Group Monza che hanno ulteriormente rafforzato la terza posizione in classifica di SuperLega, la Trentino Volley torna a caccia del trofeo che ha vinto 3 volte nelle ultime sei precedenti edizioni. Per la squadra di Radostin Stoytchev questa sarà la 14ª partecipazione ai quarti di finale di Coppa Italia in sedici stagioni di attività, avendo infatti mancato la fase finale della competizione solo nella stagione d’esordio in A1 (2000/01) e nell’ultima di gestione Lattari (2006/07). Fin qui la Trentino Volley ha disputato un totale di ventotto gare in Coppa Italia, vincendone sedici.
Dopo aver partecipato per la prima volta ai Play Off Scudetto lo scorso aprile, sempre affrontando la Trentino Volley, l’Exprivia Molfetta si prepara ad un nuovo traguardo: quello di domani sera sarà infatti  il match di debutto assoluto del club pugliese in Coppa Italia, manifestazione a cui ha avuto accesso grazie al sesto posto ottenuto al termine del girone d’andata.

I PRECEDENTI TRA LE DUE SQUADRE – Quello di domani sarà l’ottavo confronto fra le due formazioni dal 2013. Il bilancio è di 5-2 per la Trentino che dalle ultime tre trasferte in Puglia è rientrata a casa con le due uniche sconfitte in questo anno solare (al tie break il 25 gennaio, in tre set il 25 novembre) e vincendo solo al tie break il 19 aprile in gara 2 dei quarti di finale play off scudetto.

DOVE VEDERE LA GARA – La cronaca diretta ed integrale della gara, che sarà possibile anche ascoltare in streaming, sarà offerta da Radio Dolomiti, network partner della Trentino Volley (le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page del sito del Club); i collegamenti col PalaPoli saranno effettuati all’interno di Campioni di Sport. Prevista anche la diretta in streaming video su Lega Volley Channel. Gli aggiornamenti saranno curati dal sito della Lega Pallavolo Serie A e dal sito e social network della Trentino Volley.

  •   
  •  
  •  
  •