Cmc Romagna Molfetta, parla Candellaro: «L’andata non conta»

Pubblicato il autore: Livio Addabbo Segui

Romagna Molfetta Hernandez
Contro la CMC Romagna Molfetta disputa la seconda giornata di ritorno della Superlega UnipolSai 2015/2016. Ancora una trasferta dopo la gara di Coppa Italia di due giorni fa nella quale ha battuto Trento al tie-break, questa volta al PalaCredito di Forlì . Si comincerà oggi alle ore 18, i tifosi e gli appassionati potranno seguire il match su www.sportube.tv/live.

I padroni di casa, dopo il mese di sosta, sono chiamati a due gare consecutive in casa e non hanno certo voglia di lasciare punti preziosi. La corsa ai playoff scudetto è aperta e c’è da ribaltare la prestazione di Molfetta, nella gara d’andata, dove l’Exprivia si impose per tre a zero . Nel pre gara è intervenuto coach Kantor: Dovremmo cercare di limitare al minimo i cali che ogni tanto abbiamo restando concentrati e attaccati all’avversario anche quando fatichiamo. Dovremmo pensare a noi e a sviluppare il nostro miglior gioco, senza guardare troppo al di là della rete. L’Exprivia -ha detto il tecnico argentino- è un avversario ostico, ha nella diagonale cubana il punto di forza».

Leggi anche:  Eurovolley: dove vedere Italia Serbia? In streaming o diretta tv? Rai o DAZN?

Fiducia massima in casa Exprivia in vista di Romagna Molfetta, anche se non bisogna eccedere con l’euforia dopo la vittoria di Trento, che ha regalato certezze ai biancorossi anche fuori dal PalaPoli. Sempre più in forma Joao Rafael, a parlare nel pre gara è il centrale Davide Candellaro, fra i migliori nella serata di Trento: «Sarà una partita difficile anche perché la CMC è una squadra più riposata rispetto a noi, non avendo avuto l’impegno di Coppa Italia. Dovremo essere attenti a non partire come contro Trento, contratti e disordinati. Dobbiamo evitare il precedente del mese scorso, quando contro Latina, due giorni dopo la partita contro Civitanova, non fummo efficaci come avremmo voluto.
Se il 3-0 facile dell’andata può condizionarci? Non deve,il girone di ritorno deve essere una specie di nuovo campionato. Non c’è da sottovalutare nessuno, a maggior ragione Romagna«.

Leggi anche:  Allianz Powervolley Milano: segnali positivi dal doppio test contro Modena

La sfida sarà diretta dall’esperta coppia arbitrale composta da Roberto Boris (PV) e Gianni Bartolini (FI).

  •   
  •  
  •  
  •